Cessione Milan, Ben Ammar allontana gli arabi: “Nessun contatto”

Pubblicato il 5 Dicembre 2012 18:48 | Ultimo aggiornamento: 5 Dicembre 2012 19:01

Berlusconi allo stadio (foto LaPresse)

MILANO – Milan agli arabi? Falso, almeno secondo il il finanziere franco-tunisino Tarak Ben Ammar, legato da uno stretto legame d’amicizia con Silvio Berlusconi. ”Posso assicurare – spiega Ben Ammar – perché li conosco bene, che non c’è stata mai nessuna conversazione con Fondi arabi”, per la cessione di quote del Milan.

”Il fondo sovrano del Qatar possiede già il Psg e Abu Dhabi sta investendo molti soldi nel Manchester City. Sul Milan non c’è mai stato niente – conclude Ben Ammar -: il calcio rimane un gioco per gente ricca”.