Cessione Roma/ Unicredit scrive lettera: “Ogni decisione spetta alla famiglia Sensi e a Italpetroli”

Pubblicato il 8 Luglio 2009 1:21 | Ultimo aggiornamento: 8 Luglio 2009 1:30

Ennesimo capitolo della vicenda riguardante la cessione della Roma. Lo ha scritto Unicredit, nel senso letterale del termine. L’istituto bancario ha infatti inviato una lettera-comunicato all’emittente radiofonica romana “Centro Suono Sport” chiarendo che “ogni decisione spetta alla famiglia Sensi e ad Italpetroli”.

Il testo integrale del comunicato rilasciato dall’ufficio stampa di Unicredit: “Tutte le decisioni relative al destino di A.S. Roma sono in mano alla famiglia Sensi e le comunicazioni in merito spettano solo alla società Italpetroli. C’è un advisor che sta seguendo la vicende nel migliore dei modi e sta facendo le valutazioni necessarie. Il gruppo Unicredit non intende alimentare voci incontrollate o informazioni fuorvianti su una società quotata in Borsa. Ci auguriamo comunque che si dia loro poco credito. L’interesse primario del nostro Istituto, in quanto istituto bancario, è la tutela dei propri crediti verso il gruppo Italpetroli. In questa ottica stiamo lavorando, insieme a Mediobanca e alla famiglia Sensi, affinchè si arrivi alla soluzione più soddisfacente per tutti, anche per la As Roma”.