Champions e Europa League, allarme terrorismo: si gioca?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Novembre 2015 17:18 | Ultimo aggiornamento: 22 Novembre 2015 17:18
http://www.blitzquotidiano.it/sport/diretta-verona-napoli-formazioni-ufficiali-dopo-le-ore-12-2325842/

Sarri nella foto LaPresse

ROMA – Le gare di Champions League ed Europa League in programma la prossima settimana si giocheranno regolarmente. Lo ha detto un portavoce della Uefa alla Bbc poche ore dopo la cancellazione delle due amichevoli internazionali, Belgio-Spagna a Bruxelles e Germania-Olanda ad Hannover, a causa dell’allarme terrorismo seguito agli attentati di Parigi.

“Il programma va avanti come previsto”, ha assicurato il portavoce della federcalcio europea. “La Uefa – ha aggiunto, come si legge su Repubblica.it – sta lavorando a stretto contatto con i club che giocano in casa e con le autorità locali per attuare tutte le misure necessarie al fine di garantire la sicurezza di tutti coloro che sono coinvolti”.

Ma nonostante questo orientamento ufficiale della Uefa, dopo che il Centro di Crisi del ministero dell’Interno del Belgio ha elevato al massimo l’allerta terrorismo nella regione di Bruxelles, il calcio si sta interrogando sul da farsi.

Una società italiana è coinvolta nella vicenda, il Napoli che mercoledì sera è atteso a Bruges, proprio in Belgio, per la gara di Europa League. La squadra di Maurizio Sarri dovrà giocare giovedì sera in questa città, che si trova a cento chilometri da Bruxelles.

Per il Napoli la partita non ha un particolare rilievo perché gli azzurri hanno già conquistato la qualificazione al turno successivo di Europa League, per il Bruges invece è una finale perchè è terzo in classifica e ha bisogno di portarsi in zona qualificazione.