Champions League, Barcellona-Inter: Messi-Milito è tango argentino

Pubblicato il 24 Novembre 2009 18:09 | Ultimo aggiornamento: 24 Novembre 2009 18:09

SPAIN SOCCER SUPERCUPLionel Messi ci sarà.  Non sarà il solo.

Il tridente d’attacco del Barcellona sarà formato da Ibrahimovic, Messi e Henry.

Josep Guardiola lancia un sospiro di sollievo.

L’Inter di Josè Mourinho punta sulla sua coppia d’attacco formata da Milito e il grande ex della partita Samuel Eto’o.

L’attaccante camerunese è rimasto nei cuori dei tifosi del Barcellona per aver deciso con i suoi gol due finali di Champions League.

Nel caso in cui Messi avesse problemi nell’allenamento di rifinitura siederebbe in panchina per i primi 45′ e verrebbe gettato nella mischia nella ripresa, ma ci sarà.

La partita non ha solo il sapore di una parata di stelle, in palio c’è la qualificazione agli Ottavi di Finale di Champions League.

Ibrahimovic è già andato a segno in Coppa contro il Rubin Kazan, mentre Samuel Eto’o deve ancora riuscire a sbloccarsi.

L’Inter fa leva sulla vena realizzativa di Milito che ha segnato una rete decisiva contro la Dinamo Kiev.

L’Inter guida la classifica del gruppo f di Champions League con 6 punti frutto di 1 vittoria e 3 pareggi.

Il Barcellona occupa la seconda posizione con 5 punti: 1 vittoria, 2 pareggi ed una sconfitta. A pari punti il Rubin Kazan con 1 vittoria, 2 pareggi ed 1 sconfitta.

Chiude il girone la Dinamo Kiev di Shevchenko con soli 4 punti frutto di 1 vittoria, 1 pareggio e 2 sconfitte.

È notte di stelle, è notte di Champions League.