--

Champions League, Inter-Chelsea 2-1: Mourinho fa festa

Pubblicato il 24 Febbraio 2010 22:39 | Ultimo aggiornamento: 24 Febbraio 2010 22:39

L’Inter ha battuto il Chelsea nella partita di andata degli ottavi di finale di Champions League.

2-1 il risultato per la squadra di Mourinho, che a San Siro non fa sconti al suo ex club.

Doveva essere la partita dell’anno, è stata una partita gradevole e niente più.

Un po’ di normalità dopo giorni di polemiche e eccessi. Di scontri con gli arbitri e di frecciate ai colleghi.

Saranno state le tre giornate di squalifica collezionate da Mou, ma a San Siro l’Inter è apparsa una squadra serena. Nonostante dal Franchi arrivavassero notizie di un prepotente ritorno del Milan.

Sblocca la partita Milito dopo soli tre minuti, pareggia Kalou nella ripresa (6′) grazie a una papera di Julio Cesar. Il gol del 2-1 quattro minuti dopo con Cambiasso.

Mou fa festa, Ancelotti si lecca le ferite e pensa al match di ritorno. Con la speranza che i suoi giochino in patria una partita migliore di quella di Milano.

A San Siro, infatti, il Chelsea  ha regalato un tempo a un’Inter bella ma non certo irresistibile.

Bravi i nerazzurri, un po’ meno l’arbitro, che non rivela un fallo di Samuel su Kalou lanciato a rete. Fallo, se c’era, rigore e espulsione. C’è poi un palo centrato da Drogba che grida vendetta.

Ma è andata così. Oggi festeggia Mourinho, a Londra chissà.