Champions League, Inter-Cska Mosca nei quarti di finale

Pubblicato il 19 Marzo 2010 12:15 | Ultimo aggiornamento: 19 Marzo 2010 12:38

Sorteggio agevole per i nerazzurri in Champions League: Inter-Cska Mosca.

Ecco la griglia completa dei quarti di finale:

Bordeaux-Lione, Bayern Monaco-Manchester United, Arsenal-Barcellona e Inter-Cska Mosca.

In semifinale l’Inter, in caso di passaggio del turno, affronterà la vincente di Arsenal-Barcellona.

Possibile una rivincita contro i catalani. Nella fase a gironi terminò 0-0 allo stadio San Siro e 2-0 per i blaugrana al Camp Nou. In quell’occasione segnarono Pique e Pedro.

I nerazzurri non dovranno sottovalutare l’impegno. L’Inter dovrà mantenere la massima concentrazione per superare un’avversario che presenta buone individualità come Honda, attaccante giapponese, e Akinfeev, estremo difensore della Nazionale Russa.

Ecco tutto quello che c’è da sapere sul Cska Mosca:

CSKA MOSCA:

Il CSKA Mosca, ufficialmente Professional’nyj Futbol’nyj Klub CSKA (in russo: Профессиональный Футбольный Клуб ЦСКА[?]), è la sezione calcistica della polisportiva CSKA Mosca, avente sede a Mosca in Russia.

L’acronimo CSKA (rus. Центральный спортивный клуб армии, Central’nyj Sportiv’nyj Klub Armij) significa Club Sportivo Centrale dell’Esercito.

Durante il periodo sovietico le squadre con tale denominazione erano sotto la diretta competenza del ministero della Difesa dell’URSS, cioè dell’Armata rossa. Attualmente, il CSKA non fa parte delle squadre sportive dell’Esercito.

Il CSKA Mosca ha vinto sette campionati sovietici (1946, 1947, 1948, 1950, 1951, 1970, 1991) e tre campionati russi (2003, 2005, 2006); vanta inoltre la vittoria di cinque Coppe sovietiche (1945, 1948, 1951, 1955, 1991) e di cinque Coppe di Russia (2002, 2005, 2006, 2008, 2009), oltre a quattro Supercoppe di Russia (2004, 2006, 2007, 2009).

Il 18 maggio 2005 ha vinto la Coppa UEFA nella finale di Lisbona contro lo Sporting Lisbona, prima compagine russa ad aggiudicarsi una competizione europea.