Champions League, Italia missione compiuta: 3 italiane agli ottavi

Pubblicato il 7 Dicembre 2011 23:08 | Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre 2011 23:13

ROMA – En-plein del calcio italiano nella fase a gironi della Champions League 2011/12: dopo la perdita per strada nel playoff dell’Udinese (ad opera dell’Arsenal), le restanti tre formazioni impegnate – Inter, Milan e Napoli – hanno tutte staccato il biglietto per gli ottavi di finale e saranno nell’urna di Nyon il prossimo 16 dicembre per l’estrazione del nuovo turno, dove si annuncia un sorteggio non tremendo per i nerazzurri di Ranieri, invece davvero complesso per le formazioni di Allegri e Mazzarri.

Un eccellente risultato per il calcio italiano, considerata la falsa partenza che nel primo turno non aveva visto nessuna delle tre vincere la gara di apertura: il Milan aveva pareggiato 2-2 a Barcellona, il Napoli 1-1 a Manchester contro il City e l’Inter veniva clamorosamente sconfitta in casa 0-1 dal Trabzonspor.

E’ l’ottava stagione consecutiva che l’Italia porta 3 squadre tra le prime 16 nella principale coppa europea. Accanto alle ‘vecchie conoscenze’ milanesi, troviamo il Napoli, che alla sua prima storica partecipazione in Champions – inserito in un girone di ferro contro Bayern Monaco, Manchester City e Villarreal – e’ riuscito a qualificarsi dietro alla corazzata di Heynckes, precedendo i ‘citizens’ di Mancini e la delusione iberica, che ha pagato a caro prezzo l’incidente a Giuseppe Rossi.

Il Napoli aveva gia’ preso parte alla vecchia Coppa dei Campioni nelle stagioni 1987/88 e 1990/91: nel primo caso ando’ subito fuori per opera del Real Madrid; nel secondo – dopo aver avuto la meglio ai sedicesimi di finale contro i magiari dell’Ujpest Dozsa, venne estromesso ai rigori dallo Spartak Mosca dopo un doppio 0-0 negli ottavi di finale. La formazione di Mazzarri ha dunque eguagliato il massimo risultato del club campano nella massima competizione europea, ma la Champions di oggi ha un sapore diverso dalla vecchia Coppa dei Campioni.