Champions League, Lilla-Inter 0-1: Pazzini segna, Julio Cesar para tutto

Pubblicato il 18 Ottobre 2011 22:53 | Ultimo aggiornamento: 18 Ottobre 2011 22:54

LILLA  – Lilla-Inter 0-1 Gol: Giampaolo Pazzini 22′ (I).

L’Inter di Claudio Ranieri ha sbancato il Metropole di Lilla grazie ad una bella rete di Giampaolo Pazzini su assist di Mauro Zarate ma che sofferenza. Il risultato non rispecchia l’andamento della gara. I francesci hanno dominato lungamente il gioco ma non hanno avuto il giusto cinismo dinnanzi a Julio Cesar.

Il portiere brasiliano dell’Inter ha compiuto tre parate miracolose. Le prime due su Eden Hazard, stella dei francesi, l’altra su Balmont.

Questo successo proietta l’Inter in cima al proprio girone di Champions.

La classifica: Inter 6, Cska 4, Trabzonspor 4, Lilla 2.

Le formazioni della partita valida per la terza giornata della fase a gironi di Champions League.

LILLA (4-3-2-1): Enyeama; Debuchy, Chedjou, Basa, Beria; Balmont, Mavuba, Pedretti; Cole, Hazard; Sow. All. Garcia

INTER (4-4-1-1): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Chivu, Nagatomo; Zanetti, Thiago Motta, Cambiasso, Obi; Sneijder; Pazzini. All. Ranieri

Curiosità, statistiche e precedenti di Lilla-Inter:

Primo confronto tra i due club in Francia. Il Lilla ospita per la quinta volta una rivale italiana in gare ufficiali e finora ha un bilancio – a proprio favore – di 2 successi, 1 pareggio ed 1 sconfitta. L’unico gol ufficiale subito dal Lilla in gare interne ufficiali contro club italiani risale al 22 agosto 2001 quando, in Champions League, venne superato in casa dal Parma per 0-1. L’autore del gol emiliano fu Sensini al 27′: da allora si contano i restanti 63′ di quel match, piu’ le intere partite contro Fiorentina (vittoria per 2-0 nella coppa Uefa 2001/02), Milan (0-0 nella Champions League 2006/07) e Genoa (affermazione per 3-0 nell’Europa League 2009/10), per un totale di 333′ di inviolabilita’ casalinga.    L’Inter e’ alla 13 trasferta ufficiale in Francia e finora ha un bilancio di assoluto equilibrio: 4 successi, 4 pareggi e 4 sconfitte. L’ultima vittoria ufficiale assoluta ottenuta dall’Inter contro rivali francesi – tra casa e trasferta – risale al 9 dicembre 1997 quando, in coppa Uefa, si impose in casa per 3-0 contro lo Strasburgo: nelle successive 6 partite lo score e’ di 3 pareggi e 3 sconfitte.    Il Lilla ha sempre segnato almeno un gol in ciascuna delle ultime 13 euro-gare interne disputate, per un totale di 27 reti all’attivo. L’ultimo digiuno interno francese risale al 20 febbraio 2007 quando, in Champions League, venne sconfitto per 0-1 dal Manchester United. Nelle stesse ultime 13 euro-gare interne il Lilla ha perduto solo una volta: e’ accaduto il 16 settembre 2010 quando, in Europa League, venne superato per 1-2 dallo Sporting Lisbona. Nelle altre 12 partite considerate lo score casalingo francese e’ stato di 9 vittorie e 3 pareggi.    Javier Adelmar Zanetti, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 100/a presenza in Champions League della propria carriera, tutte con la maglia dell’Inter. Il debutto di Zanetti nella competizione risale al 12 agosto 1998: Inter-Skonto Riga 4-0, sul neutro di Pisa.    Dirige l’inglese Webb, classe 1971, internazionale dal 2005. Webb dirige per la prima volta il Lilla in gare ufficiali. Il fischietto inglese dirige per la 4 volta in gare ufficiali – sempre di Champions League – l’Inter, che finora ha sempre vinto senza tra l’altro subire gol: doppio 1-0 casalingo contro Anorthosis Famagosta (edizione 2008/09) e Cska Mosca (edizione 2009/10), 2-0 a Madrid contro il Bayern Monaco nella finalissima dell’edizione 2009/10. Webb arbitra per la 9/a volta in gare ufficiali club francesi che hanno uno score – a proprio favore – di 4 successi, 3 pareggi ed 1 sola sconfitta. Il fischietto inglese, comprendendo anche i precedenti con l’Inter, dirige per la 13 volta in gare ufficiali club italiani che finora hanno un bilancio – a proprio favore – di 6 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte.