Champions, al Napoli non basta la gara perfetta: 1-1 con il Barcellona

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 25 Febbraio 2020 21:19 | Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio 2020 22:55
Champions League, Napoli-Barcellona 0-0: Ter Stegen blocca Mertens

Champions League, Napoli-Barcellona: Lorenzo Insigne e Dries Mertens (foto Ansa)

NAPOLI – Champions League, andata degli ottavi di finale. Napoli-Barcellona 1-1, gol: Dries Mertens al 29′ e Antoine Griezmann al 56′.

Non è bastata una prestazione praticamente perfetta al Napoli per battere il Barcellona. I blaugrana hanno tirato solamente una volta nello specchio della porta del Napoli facendo gol. Messi, che era il protagonista più atteso nello stadio che ha reso immortale Maradona, è stato praticamente annullato da Manolas e Maksimovic. 

Nel primo tempo, il Napoli è passato in vantaggio grazie ad una rete da cineteca di Mertens. L’attaccante belga, che ha agganciato Hamsik a quota 121 gol, ha segnato con un gran destro a giro dopo un cross dalla destra di Zielinski. Nella ripresa, il Napoli ha commesso un unico, imperdonabile errore, che ha permesso al Barcellona di pareggiare i conti e di segnare un importantissimo gol in trasferta.  

Sulla verticalizzazione di Busquets, la linea difensiva del Napoli è salita male. Semedo ha crossato in mezzo e Griezmann ha segnato facilmente da due passi. Il Napoli ha saputo reagire al gol subito e ha continuato ad attaccare con pericolosità.

Callejon si è mangiato un gol clamoroso davanti a Ter Stegen e Insigne non è riuscito ad inquadrare la porta da buona posizione. In un rovente finale di partita, Vidal è stato espulso dopo alcune scintille in mezzo al campo con Mario Rui (che invece è stato solamente ammonito).

Questo risultato è favorevole al Barcellona, al Napoli servirà una impresa nella gara di ritorno. I campani passeranno il turno con una vittoria o con un pareggio a partire dal 2 a 2 in poi. 

Champions League, Napoli-Barcellona 1-1: Griezmann ha risposto a Mertens. 

San Paolo gremito in ogni ordine di posto per il big match di Champions League tra il Napoli ed il Barcellona. Molti tifosi campani sono andati allo stadio con la mascherina anti Coronavirus (qui le foto).

Il Napoli ha sfidato il Barcellona con Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Mario Rui; Demme; Callejon, Fabian Ruiz, Zielinski, Insigne e Mertens.

Setien ha risposto a Gattuso con Ter Stegen; Semedo, Piquè, Umitit, Firpo; Rakitic, Busquets, De Jong; Vidal; Messi e Griezmann. La gara è stata arbitrata da Brych (Germania).

La prima occasione da gol è stata creata dal Napoli con Mertens. Al 10′, l’attaccante belga si è liberato in dribbling di Umtiti e ha fatto partire un destro che è stato parato centralmente da Ter Stegen. Al 18′, il tiro cross dalla destra di Callejon è stato deviato da Umtiti trasformandosi in una conclusione a rete, Ter Stegen è stato bravo a bloccare la sfera a terra. 

Napoli in vantaggio al 29′. Cross dalla destra di Zielinski, stop di Mertens e tiro a giro che non lascia scampo a Ter Stegen. Grazie a questa rete, Mertens è salito a quota 121 gol con la maglia del Napoli, ha raggiunto Hamsik in cima alla classifica dei marcatori di tutti i tempi della società partenopea (qui la classifica). 

Al 42′, Manolas vicino al raddoppio con un gran inserimento offensivo su cross di Mertens dalla destra. Il suo tiro è uscito di un soffio a Ter Stegen battuto. Il primo tempo è terminato sul risultato di uno a zero per il Napoli, zero tiri in porta per Messi e compagni. 

Al 49′, Busquets è stato ammonito dopo un brutto fallo ai danni di Mertens. I calciatori del Napoli hanno protestato a lungo chiedendo il rosso. Mertens ha provato a restare in campo ma alla fine è uscito per infortunio al 54′. Al suo posto è entrato in campo Arek Milik. 

Pareggio del Barcellona al 56′. Passaggio filtrante di Busquets per Semedo, cross dalla destra dell’esterno del Barcellona e gol da due passi di Griezmann. Nulla da fare per Ospina. Mario Rui ha sbagliato la “trappola” del fuorigioco salendo in ritardo. 

Al 62′, Milik ha messo in porta Callejon con un grande assist, lo spagnolo è stato troppo lento nel calciare e alla fine ha sparato sul corpo di Ter Stegen divorandosi una comoda occasione da gol. Al 90, Vidal è stato espulso dopo delle scintille in mezzo al campo con Mario Rui. Il calciatore del Napoli è stato invece ammonito. E’ finita, 1 a 1 al San Paolo tra Napoli e Barcellona.