Champions League di sabato, Serie A durante la settimana: la riforma Agnelli-Ceferin

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 19 marzo 2019 12:47 | Ultimo aggiornamento: 19 marzo 2019 12:49
Champions League di sabato, Serie A durante la settimana: la riforma Agnelli-Ceferin

Champions League di sabato, Serie A durante la settimana: la riforma Agnelli-Ceferin
EPA/Juan Carlos Hidalgo

NYON – Andrea Agnelli, presidente dell’ECA, e Aleksander Ceferin, presidente della Uefa, si incontrano oggi a Nyon per iniziare i lavori per rivoluzionare il formato della Champions League e dei principali campionati europei. L’idea è quella di dare maggiore risalto alla Champions League, facendola giocare di sabato, spostando i campionati nazionali in mezzo alla settimana tra martedì, mercoledì e giovedì. Un progetto ambizioso ma non condiviso da tutti. Il no più rumoroso alla riforma Agnelli-Ceferin è quello di Javier Tebas, boss della Liga Spagnola, competizione che presta alla Champions League club del calibro di Real Madrid, Barcellona ed Atletico Madrid.

Champions League di sabato, mozione il 24 maggio

I lavori per la riforma della Champions League dovrebbero concludersi prima del 24 maggio quando il massimo organismo Europeo farà una mozione per quella che si preannuncia come una vera e propria rivoluzione. La nuova Champions League, secondo questo progetto rivoluzionario, dovrebbe entrare in vigore a partire dal 2024.

Tuttavia Agnelli e Ceferin spingono per anticipare l’avvento del nuovo format all’edizione 2021/2022. Agnelli è presidente dell’ECA e ha il sì di tutti i grandi club europei  (eccezion fatta per quelli spagnoli…), Ceferin invece ha incassato l’ok delle nazioni minori che così avrebbero maggiore visibilità e maggiori guadagni. 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Aleksander Čeferin, presidente de la UEFA y reelegido recientemente en el cargo, ha recuperado por parte de los clubes la idea de que los partidos de Champions League sean en fin de semana. Cabe recordar que siempre se han disputado los martes o miércoles, a excepción de las finales. Aunque la implantación no se podría producir hasta 2021, dado que los derechos televisivos ya están negociados y vendidos. La ECA, asociación de equipos de europeos, y la UEFA suscribieron en la tarde del miércoles un acuerdo por el cual caminarán juntos al menos hasta 2024. Dicha propuesta de jugar sábados y domingo ha partido de los clubes, que ha sido vista con buenos ojos por parte del organismo del fútbol. #ECA #UEFA #UEFAChapionsLeague #ChampionsLeague #Weekend #Ceferin

Un post condiviso da Info De ⚽️🏉🎾⛳️ 🏀 (@sports_info4.0) in data: