Champions, Tottenham-Lipsia 0-1: flop Mourinho, Werner decisivo

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 19 Febbraio 2020 23:29 | Ultimo aggiornamento: 19 Febbraio 2020 23:29
Champions, Tottenham-Lipsia 0-1: flop Mourinho, Werner decisivo

Champions League, il Lipsia ha vinto in casa del Tottenham e ha ipotecato la qualificazione ai quarti. Flop Mourinho (foto Ansa)

LONDRA (INGHILTERRA) – Capolavoro Lipsia, flop Mourinho. I tedeschi hanno vinto in casa del Tottenham ipotecando la qualificazione ai quarti di finale di Champions League alla loro prima partecipazione alla fase finale della competizione. La gara è stata decisa da un gol di Werner su un calcio di rigore propiziato da un fallo netto di Davies su Laimer. 

Il Tottenham ha perso meritatamente dato che non è mai entrato veramente in partita. Anzi il Lipsia ha sfiorato più volte il colpo del ko. Angelino ha colpito un palo, mentre Schick non ha saputo sfruttare due comode occasioni da rete. In ogni caso, l’ex attaccante della Roma ha giocato una buona partita. 

Per Mourinho le cose si complicano.Con questa sconfitta, è ad un passo dall’eliminazione dalla Champions League. Un risultato imbarazzante se consideriamo il fatto che il Tottenham è vice campione d’Europa in carica.

Fallire in Europa, obbligherebbe Mourinho a tornare in Champions attraverso la Premier League ma in questo momento il Tottenham è fuori dalle prime quattro. Lo Special One non può permettersi un altro fallimento dopo quello di Manchester ma a Lipsia servirà una impresa.  

Champions League. Il tabellino di Tottenham – Lipsia.

TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris; Aurier, Davinson Sanchez, Alderweireld, Davies; Fernandes (64′ Ndombele), Winks; Lo Celso, Alli (64′ Lamela), Bergwjin, Lucas Moura. A disposizione: Gazzaniga, Vertonghen, Tanganga, Skipp, Dier. Allenatore: Mourinho

LIPSIA (4-4-2): Gulacsi; Mukiele, Klostermann, Halstenberg, Angelino; Sabitzer, Laimer (83′ Forsberg), Ampadu, Nkunku (74′ Haidara); Schick (77′ Poulsen), Werner. A disposizione: Mvogo, Dani Olmo, Wolf, Lookman. Allenatore: Nagelsmann

Reti: 57′ rig. Werner

Ammonizioni: Lo Celso (T), Sabitzer (L), Werner (L), Davies (T), Nkunku (L), Lamela (T).