Chelsea-Inter, Mourinho: “Oggi sono l’allenatore più felice del mondo”

Pubblicato il 17 Marzo 2010 0:00 | Ultimo aggiornamento: 17 Marzo 2010 0:00

«Oggi sono l’allenatore più felice del mondo: Stamford Bridge è davvero casa mia, questo è uno stadio per me ‘Special’»: Josè Mourinho non trattiene emozione e gioia, dopo la vittoria in casa del Chelsea e la qualificazione ai quarti Champions.

«È stata un’Inter perfetta, è un grande momento per la squadra, per l’Inter e per tutti giocatori che anno dopo anno facevano fatica a oltrepassare barriera ottavi», ha aggiunto il portoghese, a Sky. «Ho festeggiato come mai dopo la partita nello spogliatoio. È una vittoria fantastica della mia squadra, che è l’Inter. Tutto quello che ho vissuto nel Chelsea rimane nel cuore. Questa vittoria è la conferma che qui è la mia casa, Stamford Brifge è speciale per me».

Infine un augurio a Carlo Ancelotti: «Non vorrei essere l’unico allenatore ad aver vinto uno scudetto al Chelsea, perciò spero lo faccia anche lui».