Chelsea, mercato bloccato per 2 anni. Blues ricorrono al Tas. Sarri verso la conferma

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 maggio 2019 19:30 | Ultimo aggiornamento: 8 maggio 2019 19:30
Chelsea, mercato bloccato per 2 anni. Blues ricorrono al Tas. Sarri verso la conferma

Chelsea, mercato bloccato per 2 anni. Blues ricorrono al Tas. Sarri verso la conferma (foto Ansa)

LONDRA – La Fifa ha confermato il blocco del mercato del Chelsea per i prossimi due anni. La società di Londra ha deciso di fare ricorso al Tas. In virtù di questo blocco, sembra probabile la conferma di Maurizio Sarri sulla panchina degli inglesi. Nessun allenatore al top accetterebbe di iniziare la sua avventura in una società dove non è possibile fare mercato. Ogni nuovo allenatore, ha una lista della spesa con i calciatori adatti al suo tipo di gioco. Visto che non è possibile, Sarri verrà confermato come allenatore del Chelsea. 

Chelsea, mercato bloccato. La conferma di Maurizio Sarri è quasi certa. 

 Il Chelsea ha comunicato l’intenzione di appellarsi al Court of Arbitration for Sport, ossia il Tas di Losanna dopo il rifiuto, da parte della Commissione d’appello della Fifa, di annullare lo stop a due sessioni di mercato in entrata del club londinese. “Appreso che la Commissione d’appello della Fifa ha deciso di sostenere parzialmente l’appello presentato dal Chelsea Fc contro la decisione della Disciplinare della Fifa – si legge, in una nota del Chelsea – il club è molto deluso da questo verdetto”. “Il Chelsea Fc – conclude la nota – smentisce categoricamente i risultati del comitato d’appello Fifa, perché ha agito in conformità con i regolamenti pertinenti e appellerà la decisione al Tas”.

 “E’ chiaro che vogliamo raggiungere la finale di Europa League, e vincerla, perché ci meritiamo di conquistare un trofeo in questa stagione. In una semifinale devi giocare contro una squadra forte e con giocatori molto forti. È difficile essere favoriti in una semifinale. L’Eintracht? Me lo aspetto molto combattivo, di certo cercherà di vincere la partita”.

Così Maurizio Sarri, nella conferenza stampa della vigilia della semifinale di ritorno dell’Europa League contro l’Eintracht Francoforte, in programma domani a Stamford Bridge. L’allenatore dei ‘Blues’ ha inoltre respinto le voci di un possibile trasferimento sulla panchina della Roma, a fine stagione. “L’ho detto e lo ribadisco – le sue parole, in conferenza stampa -: voglio restare qui. Il calcio inglese mi piace molto e mi piace anche l’atmosfera che si respira negli stadi. Mi piacerebbe restare al Chelsea, non ho intenzione di cambiare”.
Fonte Ansa.