Caos Chelsea, altro che Sarri: la preparazione inizia con Conte

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 luglio 2018 18:21 | Ultimo aggiornamento: 8 luglio 2018 18:21
Caos Chelsea, altro che Sarri: la preparazione inizia con Conte

Caos Chelsea, altro che Sarri: la preparazione inizia con Conte
ANSA/GIORGIO BENVENUTI

LONDRA – Regna la massima confusione a Cobham dove è cominciato il raduno del Chelsea: la preparazione estiva è cominciata agli ordini di Antonio Conte, che resta però con le valigie in mano in attesa dell’arrivo di Maurizio Sarri [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]. Non sembra trovare una soluzione lo stallo che sta congelando la panchina dei Blues. Se ormai è certo l’addio di Conte, che non è stato ancora licenziato solo perché il Chelsea è in cerca di un escamotage per risparmiare sulla buonuscita, è improvvisamente rallentata la trattativa per l’arrivo del tecnico del Napoli.

Sotto contratto fino all’estate 2019, l’ex ct dell’Italia ha già fatto sapere che non intendere concedere neppure una sterlina di sconto al Chelsea in caso di esonero, pretendendo dunque l’ultima annualità che ancora gli spetta (circa dieci milioni). Parallelamente il Napoli non solo non ha ancora risolto il contratto di Sarri, nonostante l’arrivo di Carlo Ancelotti, ma non è neppure disposto a rinunciare alla clausola rescissoria da 8 milioni di euro.

Così, di fronte ad una doppia penale da pagare, Roman Abramovich sembra temporeggiare. Forse il magnate russo sperava che Conte trovasse un’altra panchina e dunque fosse lui stesso a chiedere la risoluzione del contratto. Così come confidava nella disponibilità di Aurelio De Laurentiis per trovare un compromesso su Sarri. Nessuna delle due circostanze finora si è concretizzata, costringendo il Chelsea a iniziare la preparazione estiva con un allenatore che certamente non siederà sulla panchina dei Blues nella prima giornata di Premier League.

Rientrato sabato a Londra, Conte ha diretto regolarmente il primo allenamento dei Blues, pubblicando sul suo profilo Instagram un selfie in compagnia di tutto il suo staff tecnico.

Una foto che il Chelsea si è guardato bene dal ripubblicare, sottolineando come ormai lo strappo tra le parti non sia più ricucibile. In attesa del ritorno dei nazionali impegnati nella Coppa del Mondo, a Cobham si è riunito il resto della rosa, tra i quali Cesc Fabregas, Marcos Alonso e Albaro Morata, il cui futuro resta piuttosto incerto. CLICCA QUI per il tabellone completo dei Mondiali.

Tutti i gironi dei Mondiali:

  • Gruppo A: Russia, Arabia Saudita, Egitto e Uruguay.
  • Gruppo B: Portogallo, Spagna, Marocco e Iran.
  • Gruppo C: Francia, Australia, Perù e Danimarca.
  • Gruppo D: Argentina, Islanda, Croazia e Nigeria.
  • Gruppo E: Brasile, Svizzera, Costa Rica e Serbia.
  • Gruppo F: Germania, Messico, Svezia e Corea del Sud.
  • Gruppo G: Belgio, Panama, Tunisia e Inghilterra.
  • Gruppo H: Polonia, Senegal, Colombia e Giappone.