Chelsea vola al terzo posto, Sarri si qualifica alla Champions e può vincere l’Europa League

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 5 maggio 2019 17:29 | Ultimo aggiornamento: 5 maggio 2019 19:16
Chelsea vola al terzo posto, Sarri ipoteca la Champions e può vincere l'Europa League

Chelsea vola al terzo posto, Sarri ipoteca la Champions e può vincere l’Europa League. Foto EPA/FACUNDO ARRIZABALAGA

LONDRA – La prima stagione inglese di Maurizio Sarri è partita alla grande, ha avuto una crisi a metà campionato e sta terminando nel migliore dei modi. Il Chelsea non è riuscito a lottare per lo scudetto ma nessuno glielo aveva chiesto a Sarri visto che lo scorso anno i Blues non si erano qualificati nemmeno per la Champions League con Antonio Conte. 

Chelsea terzo in classifica e la finale di Europa League è a portata di mano.

A una giornata dal termine della Premier League, il Chelsea ha conquistato la certezza matematica di partecipare alla prossima Champions League. La squadra allenata da Maurizio Sarri è terza con 71 punti. Seguono il Tottenham, quarto con 70 punti, e l’Arsenal quinto con 67 punti.

Maurizio Sarri ha conquistato la qualificazione alla prossima Champions League in maniera matematica. Andiamo a spiegare il perché partendo dal   peggiore dei casi possibili. Se il Chelsea perdesse l’ultima partita di campionato contro il Leicester, restando a 71 punti,   potrebbe essere superato  dal Tottenham ma non dall’Arsenal e quindi conserverebbe in ogni caso un posto Champions. Nell’ultima giornata di Premier League, il Tottenham affronta l’Everton mentre l’Arsenal dovrà vedersela con il Burnley.  

Oltre al campionato, a Maurizio Sarri sorride anche l’Europa. Il Chelsea ha giocato una grande semifinale di andata a Francoforte e grazie al risultato di 1 a 1 parte come favorita nella gara di ritorno che assegnerà un posto nella finalissima di Europa League. Se Sarri dovesse passare il turno, potrebbe affrontare in finale l’Arsenal, che ha vinto 3-1 contro il Valencia, in un possibile derby di Londra che promette spettacolo.