Chievo: “Estranei al calcio scommesse, pronti a querelare”

Pubblicato il 19 Gennaio 2012 20:20 | Ultimo aggiornamento: 19 Gennaio 2012 21:51

VENEZIA, 19 GEN – Il Chievo si dice estraneo alle vicende del Calcioscommesse e in una nota annuncia l'avvio di azioni legali per tutelarsi.

Il Chievo, nella nota, scrive che ''in riferimento a notizie riguardanti la societa' recentemente riportate dagli organi di informazione e relative alle indagini in corso da parte della Magistratura sul fenomeno del 'Calcioscommesse', l' Ac Chievo, ribadendo la propria totale estraneita' a qualsiasi fatto illecito, comunica di avere dato mandato ai propri legali di avviare le azioni necessarie in tutte le sedi opportune per tutelare l'immagine della societa', del suo presidente e del suo personale''.

''Il Chievo – conclude la societa' calcistica scaligera – ribadisce inoltre di avere sempre operato nel pieno rispetto dei piu' alti valori di correttezza, di lealta' e di sportivita' che costituiscono gli elementi fondanti della sua storia''.