Chievo, Pellissier fa complimenti al Napoli: “Gioco strepitoso”

Pubblicato il 20 Settembre 2011 19:40 | Ultimo aggiornamento: 20 Settembre 2011 19:47

NAPOLI, 20 SET – ''Il Napoli sta giocando veramente bene, e' la squadra che insieme all'Udinese mostra un calcio strepitoso'', ha detto l'attaccante del Chievo, Sergio Pellissier, dai microfoni di radio Kiss Kiss Napoli. L'anno scorso gli azzurri ''avrebbero meritato anche qualcosa in piu' e non mi sorprende che ora siano avanti a tutti in classifica''.

''Bisognera' solo vedere se riuscira' a reggere questi ritmi – ha aggiunto Pellissier – gli azzurri hanno in rosa giocatori straordinari, abituati a giocare a certi livelli. Essere impegnati su tre fronti non sara' semplice e mantenere questi ritmi per tutto l'anno sara' ovviamente difficile''.

''Se saro' in campo domani? Resto ancora in dubbio, sto cercando in tutti i modi di recuperare in extremis, al momento e' piu' no che si' anche se ci sto provando in tutti i modi'', ha aggiunto l'attaccante, secondo il quale ''per il Chievo sembra essere un periodo negativo''. ''Quando le cose non vanno per il meglio basta un piccolo errore che ti puniscono'', spiega Pellissier. ''Noi stiamo commettendo piu' errori del normale e ci stanno punendo – ha aggiunto – dobbiamo superare questo periodo negativo con massima concentrazione, nel migliore dei modi e lavorando sempre al massimo''.

Ma cosa e' cambiato da Pioli a Di Carlo? ''Abbiamo cambiato tanti calciatori che devono ambientarsi al nostro gioco. Serve ambientamento, sono ragazzi giovani che hanno voglia di lavorare ed il mister li sta mettendo sotto. Alcuni sono arrivati proprio all'ultimo giorno di mercato, dobbiamo un attimino fare gruppo. Abbiamo sbagliato tanto nelle prime due partite: a Parma abbiamo perso con un gol in contropiede, contro squadre forti come il Napoli e' ovvio che l'atteggiamento sara' piu' prudente''.