Sport

Chievo-Verona 3-2 highlights, pagelle. Pellissier-Verde-Inglese-Pazzini video gol

chievo-verona-diretta

Chievo Verona-Hellas Verona diretta live della partita

VERONA – Chievo Verona-Hellas Verona 3-2 – Partita valida come lunch match del campionato italiano di calcio di Serie A.

Chievo Verona-Hellas Verona 3-2, le pagelle del derby di Verona.
Chievo-Verona 3-2 (2-1). CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino 6, Cacciatore 6, Gamberini 6, Dainelli 6,5, Gobbi 6, Castro 6, Radovanovic 7, Hetemaj 6,5, Birsa 6, Pucciarelli 5,5 (16’st Pellissier 6,5), Inglese 6,5 (34’st Stepinski sv). (90 Seculin, 98 Confente, 2 Jaroszynski, 4 Rigoni, 7 Garritano, 12 Cesar, 27 Depaoli, 40 Tomovic, 69 Meggiorini, 77 Bastien. All.: Maran 6.

HELLAS VERONA (4-3-3): Nicolas 5,5, Caceres 5,5, Souprayen 6, Caracciolo 6,5, Fares 6, Romulo 6, B. Zuculini 4, Bessa 6, Cerci 5,5 (1’st Buchel 5,5), Pazzini 6,5 (25’st Kean 5,5), Verde 6 (32’st Lee sv). (17 Silvestri, 40 Coppola, 4 Laner, 8 Fossati, 20 Zaccagni, 27 Valoti, 33 Kumbulla, 75 Heurtaux, 97 Felicioli. All: Pecchia 5,5.

Arbitro: Abisso di Palermo 5 Rete: 6’pt Verde, 23’pt Inglese, 30’pt Inglese (rig), 9’st Pazzini (rig), 27’st Pellissier Ammoniti: B. Zuculini per gioco falloso, Bessa e Hetemaj per reciproche scorrettezze.

Gamberini per comportamento non regolamentare Espulso al 39’pt B. Zuculini per doppia ammonizione Recuperi: 2’pt, 3’st Angoli: 5-3 per il Chievo Var: 3 Spettatori: 15 mila circa.

***I GOL – 6’pt: Vantaggio del Verona. Azione insistita sulla destra, traversone di Caceres respinto corto e palla su Verde che di sinistro appoggia nella porta sguarnita.

– 23’pt: Pareggia il Chievo. Punizione di Birsa sul primo palo, Inglese anticipa tutti e batte Nicolas. Abisso, assistito dal Var, convalida nonostante la segnalazione di fuorigioco dell’assistente.

– 30’pt: raddoppio Chievo. Hetemaj e Zuculini entrano in contatto e Abisso decreta il penalty che Inglese insacca di prepotenza.

– 10’st: pareggia il Verona. Angolo di Romulo, Caracciolo di testa colpisce e la palla tocca il braccio di Gamberini. Abisso si affida ancora al Var e decreta il rigore che Pazzini trasforma.

– 27’st: Chievo ancora avanti. Sulla destra sfonda la squadra di Maran con Cacciatore che smazza un perfetto traversone basso per Pellissier che insacca da pochi passi.

La diretta live di Sportal su Blitz Quotidiano.


Chievo Verona-Hellas Verona 3-2, gli highlights da Twitter.

La classifica marcatori del campionato italiano di calcio di Serie A. – 11 reti: Immobile (4 rigori-Lazio). – 10 reti: Dybala (1 rigore-Juventus). – 9 reti: Icardi (4-Inter). – 7 reti: Mertens (3-Napoli); Dzeko (Roma). – 6 reti: Thereau (2-Udinese/Fiorentina). – 4 reti: Callejon e Insigne (Napoli); Quagliarella (1-Sampdoria).

– 3 reti: Cristante, A. Gomez (2-Atalanta); Joao Pedro (1-Cagliari); Luis Alberto (Lazio); Perisic (Inter); Higuain (Juventus); Suso (Milan); D. Zapata (Sampdoria); Belotti, Iago Falque e Ljajic (Torino).

chievo-verona-cori

Chievo – Verona
foto Ansa

– 2 reti: Caldara, Petagna (Atalanta); Palacio (Bologna); Castro e Inglese (Chievo); Rohden (Crotone); Chiesa e Simeone (Fiorentina); Galabinov (1), Pellegri (Genoa); Perisic (Inter); Mandzukic (Juventus); De Vrij e Parolo (Lazio); Kalinic, Kessiè (1), Cutrone (Milan); Ghoulam, Koilibaly e Zielinski (Napoli); El Shaarawy (Roma); Caprari (Sampdoria); Maxi Lopez, Lasagna e De Paul (Udinese); Pazzini (2-Verona).

– 1 rete: Cornelius, Freuler e Ilicic (Atalanta); Ciciretti e D’Alessandro (Benevento); Di Francesco, Donsah, Okwonkwo, Poli, Verdi (Bologna); Barella, Pavoletti, Sau (Cagliari); Bastien, Birsa, Hetemaj, Pucciarelli e Stepinski (Chievo); Mandragora, Martella, Simy e Tumminello (Crotone); Astori, Badelj, Gil Dias, Pezzella e Veretout (Fiorentina); Laxalt, Rigoni, Taarabt (Genoa); D’Ambrosio, Skriniar e Vecino (Inter); Alex Sandro, Bernardeschi, Douglas Costa, Cuadrado e Pjanic (Juventus); Bastos, Marusic e Milinkovic-Savic (Lazio); Montolivo e Rodriguez (1-Milan); Allan, Jorginho (1), Milik e Rog (Napoli); Florenzi, Kolarov e Nainggolan (Roma); Alvarez, Linetty (Sampdoria);

Berardi (1) Matri (1) e Sensi (Sassuolo); Antenucci, Borriello, Lazzari, Rizzo, Paloschi, Schiattarella e Viviani (Spal); Baselli, De Silvestri, Obi (Torino); Fofana, Jankto, Nuytinck, Samir, Stryger (Udinese); Kean e Romulo (Verona).

– 1 autorete: Lucioni e Venuti (Benevento); Hetemaj (Chievo); Handanovic (Inter); Pjanic (Juventus); Salamon (Spal); Hallfredsson (Udinese); Souprayen (Verona).

To Top