Christian Panucci attacca Fabio Capello: “Si è comportato in modo vergognoso”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Novembre 2014 21:43 | Ultimo aggiornamento: 25 Novembre 2014 21:44
Christian Panucci attacca Fabio Capello: "Si è comportato in modo vergognoso"

Christian Panucci attacca Fabio Capello: “Si è comportato in modo vergognoso” (LaPresse)

ROMA – Christian Panucci è stato intervistato in esclusiva da La Gazzetta dello Sport poche ore dopo il termine del suo rapporto professionale con la Nazionale Russa.

L’ex difensore della Roma si è scagliato contro Fabio Capello, reo di non averlo difeso nel corso di questa avventura. Riportiamo parte dell’articolo della “rosea”.

“Al netto degli impegni tv, l’ultima avventura l’ha vissuta da assistente tecnico di Fabio Capello nella Nazionale russa, da cui è stato sedotto e abbandonato poche settimane fa, dopo biennio culminato nella qualificazione al Mondiale.
Panucci, la crisi economica della Federcalcio russa ha travolto anche lei.
“Che dirle? Tornati dal Brasile mi avevano promesso il rinnovo tante volte e poi non sono mai passati dalle parole ai fatti. Ho lavorato addirittura senza contratto, ma alla fine ho detto basta. E pensare che per loro avevo rifiutato una panchina…”.
Eppure il c.t. è il suo amico Capello: non ha potuto aiutarla?
“Senta, io lo ringrazio per l’opportunità che mi ha dato, ma si è comportato in modo vergognoso con me e con tutto lo staff italiano. Glielo dirò in faccia la prima volta che lo vedrò. Un grande allenatore dovrebbe difendere i suoi uomini (nella stessa situazione c’è anche il preparatore Massimo Neri, ndr) e lui non lo ha fatto”.
nel pomeriggio, è arrivato il commento proprio di Fabio Capello alle parole di Panucci. “Sono offeso da quanto ha detto. Preferisco non rispondere”, così il c.t. della Russia durante la trasmissione di Sky Sport 1 nella quale partecipa come ospite per  CSKA-Roma”.