Doping, New York Times: “Contador positivo anche ad un secondo test”

Pubblicato il 5 Ottobre 2010 20:44 | Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre 2010 20:44

Alberto Contador

Il ciclista spagnolo Alberto Contador sarebbe risultato positivo ad un secondo test antidroga fatto in luglio durante il Tour de France. Lo scrive  il New York Times. Il test avrebbe rivelato la presenza nel ciclista di una sostanza chimica usata nei sacchetti di plastica per le flebo confermando quindi che Contador avrebbe fatto ricorso ad una trasfusione di sangue, azione proibita dalle autorità sportive eccetto che per emergenza medica.

Il test sarebbe stato effettuato il 20 luglio cioé un giorno prima del test che aveva mostrato la presenza di clenbuterol nell’organismo di Contador. Secondo il New York Times il test del 20 luglio avrebbe rivelato una presenza della sostanza chimica collegata ai sacchetti delle flebo otto volte piu’ alta del minimo consentito.

Un portavoce del ciclista ha detto che Contador ”non ha fatto niente di illegale” negando inoltre che abbia ricevuto trasfusioni di sangue durante il Tour.