Ciclismo, Milano-Sanremo: la discesa folle di Bonifazio giù dalla Cipressa. VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 marzo 2019 17:55 | Ultimo aggiornamento: 24 marzo 2019 17:55
Ciclismo, Milano-Sanremo: la discesa folle di Bonifazio giù dalla Cipressa. VIDEO

Ciclismo, Milano-Sanremo, foto archivio ANSA / Dario Belingheri

MILANO – La Milano-Sanremo di ciclismo è stata vinta dal francese Julian Alaphilippe (Deceuninck-Quick-Step) ma i social network celebrano l’impresa di Niccolò Bonifazio. Il ciclista italiano è stato protagonista di una discesa folle giù dalla Cipressa. Il video con la sua prodezza ha ricevuto molte condivisioni sui social network fino a diventare virale. 

Ciclismo, Milano-Sanremo: vince Alaphilippe ma Bonifazio spopola sul web

Il francese Julian Alaphilippe (Deceuninck-Quick-Step) ha vinto la 110/a edizione della Milano-Sanremo di ciclismo, la classicissima di primavera lunga 291 chilometri.

Al secondo posto si è piazzato il belga Oliver Naesen, mentre in terza e quarta posizione si sono classificati due ex campioni del mondo, Michal Kwiatowski e Peter Sagan. Migliore degli italiani Vincenzo Nibali, ottavo.

Grande azione di Niccolò Bonifazio sulla Cipressa. Dopo aver scollinato con 22 secondi di vantaggio sul resto del gruppo, il giovane ciclista della Direct Énergie si è gettato a capofitto lungo i tornanti in discesa, e ha superato in velocità, sfiorandola di pochi centimetri, la moto con la telecamera della RAI. Un misto tra coraggio e bravura che ha conquistato i suoi tifosi e gli altri appassionati di ciclismo sui social network. 

Niccolò Bonifazio, nato a Cuneo il 29 ottobre 1993, è un ciclista su strada italiano che corre per il team Direct Énergie. Come scrive Wikipedia, Bonifazio è un ciclista professionista dal 2014 e ha caratteristiche di velocista. Nel 2014 ha vinto la Coppa Agostoni, nel 2015 il Gran Premio di Lugano, nel 2016 una tappa al Tour de Pologne, nel 2018 una tappa al Tour of Croatia.

Il video da Twitter con la discesa folle di Bonifazio giù dalla Cipressa.

fonte: Ansa.