Classifica Serie B: Sassuolo in fuga, Livorno e Varese a meno 3

Pubblicato il 22 settembre 2012 17:37 | Ultimo aggiornamento: 22 settembre 2012 17:38

Ennesimo successo per il Sassuolo (LaPresse)

ROMA – Questi i risultati finali degli incontri validi per la quinta giornata del campionato di Serie B. Empoli-Ternana 0-2, Verona-Novara 1-1 (giocate ieri). Cesena-Cittadella 1-0, Crotone-Bari 0-0, Juve Stabia-Varese 1-2, Lanciano-Grosseto 1-1, Modena-Livorno 1-0, Padova-Reggina 3-2, Pro Vercelli-Ascoli 3-1, Spezia-Sassuolo 0-2, Vicenza-Brescia 2-2.

La classifica del campionato di Serie B dopo la quinta giornata. Sassuolo 15 punti, Livorno 12, Varese 12 (-1), Verona 9, Spezia 7, Cittadella 6, Modena 6 (-2), Pro Vercelli 6, Crotone 5 (-2), Vicenza 5, Brescia 5, Ternana 4, Bari 4 (-7), Padova 4 (-2), Cesena 4, Novara 3 (-4), Ascoli 3 (-1), Lanciano 3, Reggina 2 (-3), Juve Stabia 2, Empoli 1 (-1), Grosseto 0 (-6).

Quinto successo consecutivo per il Sassuolo. La squadra di Eusebio Di Francesco ha vinto 3-0 sul campo dello Spezia. Gol e show da parte di Missiroli e Troianiello.

Primo stop per il Livorno. Il Modena ha ottenuto i tre punti grazie al guizzo al 47′ di Matteo Ardemagni.  Grande successo per il Varese. I lombardi hanno espugnato il campo della Juve Stabia con i gol decisivi di Ebagua e Momentè.

Primo successo in campionato per il Cesena. I romagnoli di Bisoli superano di misura il Cittadella e possono respirare dopo un pareggio e tre sconfitte. A decidere la sfida del ‘Manuzzi’ è una rete al 37′ della ripresa di Djokovic, che risolve con un colpo di testa sulla punizione di Iori. La squadra di casa resiste all’assalto finale dei veneti e può al fischio finale festeggiare la fine del digiuno casalingo.

Il Bari rischia ma mantiene l’imbattibilità in campionato pareggiando 0-0 sul campo del Crotone. Primo tempo vivace e giocato a gran ritmo, con le due squadre più volte vicine al vantaggio. Le emozioni proseguono anche nella ripresa, e nel finale la sfida si infiamma con i padroni di casa che hanno la grande occasione di fare bottino pieno. In pieno recupero Pairetto decreta il rigore per l’atterramento di Calil ad opera di Defendi, espulso nell’occasione. Dal dischetto si presenta lo stesso Calil che però si fa ipnotizzare dal portiere Lamanna. La squadra di Torrente evita il primo ko in campionato e allo ‘Scida’ finisce a reti inviolate.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other