Claudio Lotito interessato al Bari da rifondare partendo dalla Serie D

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 luglio 2018 19:13 | Ultimo aggiornamento: 29 luglio 2018 19:13
Claudio Lotito interessato al Bari da rifondare partendo dalla Serie D

Claudio Lotito interessato al Bari da rifondare partendo dalla Serie D
ANSA/MAURIZIO DEGL INNOCENTI

BARI – Il Bari da rifondare partendo dalla serie D interessa anche a Claudio Lotito, patron della Lazio [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play].

Dopo le dichiarazioni di attenzione del presidente del Leeds in Championship, Andrea Radrizzani, del patron del Bisceglie (club di Lega Pro) Nicola Canonico, di una cordata di imprenditori baresi e di un gruppo guidato da Fulvio Monachesi (con Enrico Tatò, ex presidente del Noicattaro come potenziale presidente), scende in campo il presidente del club biancoceleste, la cui attenzione per il prossimo conferimento del titolo sportivo del nuovo Bari è confermata anche da ambienti vicini all’amministrazione comunale.

Lotito, già proprietario della Lazio e nella compagine sociale della Salernitana, a stretto giro potrebbe avere un contatto con il sindaco di Bari, Antonio Decaro, al quale avrebbe intenzione di presentare il suo piano economico per il riscatto del club sportivo dopo la mancata ricapitalizzazione della società guidata da Cosmo Giancaspro, con conseguente mancata iscrizione al campionato di serie B.

Il profilo di Lotito, al pari di quello della cordata composta da Radrizzani e dall’imprenditore barese di Edilportale, Ferdinando Napoli, consentirebbe di instradare la nascita del nuovo club su basi economiche solide, nonché accompagnate da un management in grado di evitare possibili salti nel buio. Di sicuro le prossime ore saranno decisive per la definizione del quadro.

Entro il 31 luglio, infatti, dovrà essere presentato all’amministrazione comunale un business plan attestante la sussistenza dei requisiti organizzativi, patrimoniali e finanziari per partecipare al campionato di serie D; un piano triennale delle attività; e un progetto riguardante la strutturazione di un efficiente vivaio. La tifoseria barese, su forum dedicati alla squadra, attende gli sviluppi tra curiosità e qualche prudente indugio per un eventuale investimento del patron degli aquilotti.