Claudio Lotito a Marcello Nicchi: “Senza Var la Lazio era prima”

Pubblicato il 29 gennaio 2018 15:18 | Ultimo aggiornamento: 29 gennaio 2018 15:18
Claudio Lotito a Marcello Nicchi: "Senza Var la Lazio era prima"

Claudio Lotito a Marcello Nicchi: “Senza Var la Lazio era prima”. ANSA/MAURIZIO DEGL INNOCENTI

ROMA –  “Claudio Lotito ti spiego?”. Marcello Nicchi si rivolge così al presidente della Lazio, che in un breve colloquio intercorso sulla porta d’ingresso della toilette dell’Hilton di Fiumicino, tra una votazione e l’altra per eleggere il prossimo presidente della Figc, chiedeva numi al numero uno dell’Associazione italiana arbitri, sulla mancata chiamata del Var sul gol di Cutrone contro la Lazio ieri.

Il patron biancoceleste non si capacita del perché le immagini con l’evidente tocco di braccio del rossonero non siano state prese in considerazione dall’assistente video.

“Claudio, non è così e posso spiegarti”, ha replicato Nicchi, prendendosela con la regia che ha fornito le immagini soltanto alla fine del primo tempo. Ma senza gli episodi sfavorevoli “io ero primo in classifica”, ha ribattuto il numero uno laziale, ricordando tutti i presunti torti subiti dalla Lazio a causa del Var.

In mattinata, il numero uno dell’Aia, aveva comunque difeso la moviola in campo ribadendo che “gli errori ci saranno sempre, ma il Var funziona”.