Claudio Ranieri: “Io allenatore Nazionale? Se mi chiamano ci penserò”

Pubblicato il 18 novembre 2017 23:00 | Ultimo aggiornamento: 18 novembre 2017 23:00
RANIERI-NAZIONALE

ANSA

PARIGI (FRANCIA) – ”Ho letto c’e’ Allegri c’e’ Conte c’e’ Carletto Ancelotti, io dico che ora devono pensare bene a come devono fare e poi chi prendono prendono sono tutti bravi”.

Dopo la sconfitta subita 4-1 a Parigi dal suo Nantes, Claudio Ranieri, parla anche di Nazionale e della possibilità di diventare il Ct azzurro. Se arriva la chiamata? ”Ci penserò, non dipende solo da me – aggiunge il tecnico campione d’Inghilterra con il Leicester – c’e’ un presidente e devono parlare al limite con il mio presidente”.

”Credo che in Italia la questione allenatore sia ormai in secondo piano – spiega Ranieri – bisogna fare bene le cose perchè abbiamo toccato il fondo. C’e’ gente preposta a pensare per far si che le cose cambino.

Poi dalle ceneri si può sempre fare bene, ci sono giovani interessanti e ci risolleveremo. Erano 60 anni che l’Italia non era fuori dal Mondiale, ma a volte serve sprofondare per poi risollevarsi”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other