Como: troppe bestemmie, guardalinee Oscar Gridavilla lascia campo. Squalificato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 novembre 2014 13:10 | Ultimo aggiornamento: 9 novembre 2014 13:10
Como: troppe bestemmie, guardalinee Oscar Gridavilla lascia campo. Squalificato

Como: troppe bestemmie, guardalinee Oscar Gridavilla lascia campo. Squalificato

SAN FERMO DELLA BATTAGLIA – Troppe bestemmie in campo: il guardalinee (che è anche il presidente di una delle due squadre) decide di abbandonare il campo. E la Lega Dilettanti sospende lui.

E’ successo a San Fermo della Battaglia (in provincia di Como) e lui si chiama Oscar Gridavilla.

Davide Cantoni su Repubblica racconta:

I giocatori bestemmiano troppo, il guardalinee lascia il campo indignato e la Lega dilettanti lo sospende per 15 giorni. E’ accaduto a San Fermo della Battaglia, in provincia di Como, durante una partita del campionato di calcio di Terza categoria fra la Lario e la Cacciatori delle Alpi, la squadra della quale il guardalinee, Oscar Gridavilla, è presidente.

Paola Mascolo su La Provincia di Como riprende le parole di Gridavilla:

«Stavamo perdendo, anche malamente sarebbe stato male interpretato il ritiro della squadra, facile ritirarla quando si perde, quindi ho preso la decisione di ritirarmi io. Ho comunicato all’arbitro che non potevo continuare a sentire bestemmie e che quindi uscivo dal terreno di gioco, facendomi sostituire da un giocatore in panchina, ben sapendo che sarei stato squalificato».