Conte-Capello, lite su Sky dopo Napoli-Inter: “Basta dire che facciamo difesa e contropiede…”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 6 Gennaio 2020 23:26 | Ultimo aggiornamento: 6 Gennaio 2020 23:26
Conte-Capello, lite su Sky dopo Napoli-Inter: "Basta dire che facciamo difesa e contropiede..."

Antonio Conte nella foto Ansa

NAPOLI – Lite tra Antonio Conte e Fabio Capello nel post partita di Napoli-Inter su Sky Sport. L’ex allenatore di Roma e Juventus, che lavora a Sky Sport come opinionista, ha detto che la vittoria dell’Inter è stato frutto di una difesa forte e di un contropiede micidiale.

Conte non ha accettato questa spiegazione della partita e ha usato toni piuttosto forti per protestare contro Capello: “Mister ma cosa dici? Ma quale difesa e contropiede? La squadra sa sempre cosa fare, ha sempre il pallino del gioco. Basta, le partite vanno viste, basta banalizzare il nostro calcio come difesa e contropiede”. 

Riportiamo di seguito, lo sfogo di Antonio Conte ai microfoni di Sky Sport nel post partita di Napoli-Inter: “Mister ma cosa negli spazi? Questa è una squadra che sa sempre cosa fare. Perché dovete banalizzare sempre che facciamo ripartenze. Questa squadra gioca a memoria. Per fortuna gli avversari ci temono a differenza di voi che guardate le partite e dite queste cose… le partite vanno viste…

Voi volete far passare il messaggio che la squadra si difende bassa, poi riparte in contropiede e vince. Invece non è così. Perché la mia squadra cerca sempre di avere il pallino del gioco, è consapevole dei suoi mezzi e sa cosa fare. Altro che catenaccio e contropiede… Dobbiamo analizzare le partite con serietà. 

Gli avversari sono comunque forti, il calcio si inventa negli ultimi trenta metri ma tutto il resto è studiato nei minimi dettagli durante gli allenamenti della settimana. Ci sono calciatori forti e di talento ma c’è anche tantissimo studio durante la settimana. Da parte mia ma anche da parte degli avversari. 

Lukaku? Lukaku è una pippa… ne ho sentite di tutti i colori, è meglio che si continua a dire così perché porta bene. Se andiamo a ritroso, hanno avuto il coraggio di dire anche questo… ora salgono tutti sul carro, ma lo hanno attaccato in tutti i modi… comunque Lukaku e Lautaro, che stanno facendo benissimo, possono migliorare…”.