Chelsea, Roman Abramovich vuole fare causa a Antonio Conte per il caso Diego Costa

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 giugno 2018 15:50 | Ultimo aggiornamento: 23 giugno 2018 15:50
Chelsea, Roman Abramovich vuole fare causa a Antonio Conte per il caso Diego Costa

Chelsea, Roman Abramovich vuole fare causa a Antonio Conte per il caso Diego Costa

LONDRA – Il Chelsea non ha ancora esonerato Antonio Conte solo perché confida in un cavillo legale per risparmiare sull’ultimo anno di contratto che ancora spetta al tecnico italiano. Secondo il Daily Star i legali di Roman Abramovich sono al lavoro per avvalersi su Conte, “reo” di aver deprezzato il cartellino di Diego Costa [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play].

La vicenda si riferisce alla scorsa estate, poche settimane dopo l’inattesa conquista della Premier League da parte dei Blues. Il mercato langue, così Conte – forse anche per sbloccare le acque – invia un sms al centravanti spagnolo, già a segno tre volte in questo mondiale – informandolo di non rientrare più nei piani tecnici del Chelsea. Un’iniziativa personale di Conte, subito resa pubblica da Costa, che in seguito si è accasato – a prezzi di saldo – all’Atletico Madrid.

Scontato il divorzio con Conte, ora i dirigenti del Blues vogliono capire se sia possibile ottenere un parziale risarcimento per la mancata plus-valenza, riducendo – o magari persino azzerando – la buonuscita di Conte, circa 10 milioni di euro. Risolta la vertenza, già entro la prossima settimana il Chelsea è attesa all’annuncio del suo sostituto, che con ogni probabilità sarà Maurizio Sarri, con Gianfranco Zola in qualità di vice.
CLICCA QUI per il tabellone completo dei Mondiali.

Tutti i gironi dei Mondiali:

  • Gruppo A: Russia, Arabia Saudita, Egitto e Uruguay.
  • Gruppo B: Portogallo, Spagna, Marocco e Iran.
  • Gruppo C: Francia, Australia, Perù e Danimarca.
  • Gruppo D: Argentina, Islanda, Croazia e Nigeria.
  • Gruppo E: Brasile, Svizzera, Costa Rica e Serbia.
  • Gruppo F: Germania, Messico, Svezia e Corea del Sud.
  • Gruppo G: Belgio, Panama, Tunisia e Inghilterra.
  • Gruppo H: Polonia, Senegal, Colombia e Giappone.