Conte (Juventus): "Ricordiamoci da dove veniamo"

Pubblicato il 17 Settembre 2011 12:32 | Ultimo aggiornamento: 17 Settembre 2011 12:35

Vinovo (Torino) – "Milan e Napoli mi hanno impressionato: i rossoneri hanno pareggiato a Barcellona, gli azzurri hanno dettato legge a Manchester e l'Inter, nonostante i problemi ha una rosa di qualità". Questo il commento dell'allenatore della Juventus Antonio Conte dopo gli impegni infrasettimanali delle italiane in Champions League. In conferenza stampa alla vigilia della partita con il Siena, il tecnico dei bianconeri predica umiltà dopo l'entusiasmo suscitato dalla vittoria interna contro il Parma: "Non dobbiamo dimenticarci – dice – da dove veniamo. Se avremo la forza di guardarci indietro, troveremo ancora più rabbia per andare avanti. Per i settimi posti delle ultime due stagioni c'erano evidentemente dei motivi precisi e dobbiamo risolvere le situazioni che avevano portato la squadra a quei piazzamenti". Conte si mostra comunque fifucioso, "perché – spiega – ho trovato un ambiente che ha voglia di invertire rotta e tendenza".