Conte, lite con Juric durante Verona-Inter: “Non rompere il c… e stai muto”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 9 Luglio 2020 23:00 | Ultimo aggiornamento: 9 Luglio 2020 23:00
Conte, lite con Juric durante Verona-Inter: "Non rompere il c... muto"

Conte, lite con Juric durante Verona-Inter: “Non rompere il c… e stai muto” (foto Ansa)

Altra che scudetto. L’Inter di Antonio Conte sta faticando anche per mantenere la terza posizione in classifica. A Verona, sul risultato di 1 a 0 per i padroni di casa, Conte è stato protagonista di una lite in campo con Juric.

Con gli stadi vuoti, senza tifosi, si sente tutto. La lite tra Conte e Juric è stata ascoltata con chiarezza da tutti i telespettatori. 

Il litigio è iniziato per una protesta di Conte nei confronti dell’arbitro. L’allenatore dell’Inter ha protestato dopo che il direttore di gara ha fischiato un fallo di Lukaku su Kumbulla: “Ma che fallo è?!”.

Juric ha ascoltato le proteste di Conte contro l’arbitro e ha detto la sua (ovviamente il suo pensiero era diverso da quello del tecnico nerazzurro).

L’allenatore dell’Inter non l’ha presa per niente bene: “Juric non rompere il c…, stai muto”.

Juric è rimasto sorpreso dalla risposta rabbiosa di Antonio Conte e ha replicato in questa maniera: “Stai muto tu, ma come ti permetti?!”. 

Nel corso del primo tempo, Antonio Conte ha seguito la partita con un certo nervosismo perché l’Inter ha giocato veramente male. I nerazzurri hanno subito un gol da Lazovic ed un palo colpito clamorosamente da Veloso. 

La ripresa è iniziata decisamente meglio con il gol del pareggio segnato da Candreva.