Copa America 2015, Giamaica spavalda: Messi e Cavani non fanno paura

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 Giugno 2015 12:29 | Ultimo aggiornamento: 13 Giugno 2015 12:29
http://www.blitzquotidiano.it/video/video-youtube-messi-gol-alla-maradona-barcellona-bilbao-coppa-di-spagna-2198599/

Messi stella dell’Argentina

ROMA – La Giamaica si autocandida a rivelazione della Copa America 2015 in Cile. Il tecnico del team giallonero, Schafer, ha detto di non temere l’Argentina di Lionel Messi e l’Uruguay di Edinson Cavani. Ne parla La Gazzetta dello Sport con Adriano Seu. 

Senza timore, pronti a dare battaglia per giocarsela contro giganti come Cavani e Messi. Lo ha detto chiaro e tondo Winfried Schäfer, il tecnico tedesco alla guida della nazionale giamaicana che ieri ha lanciato la sfida a Uruguay e Argentina. Sarà pretattica o il semplice tentativo d’infondere fiducia alla propria squadra, fatto sta che il 65enne tecnico della Giamaica è convinto di poter tenere testa alle due potenze favorite nel Gruppo B. Alla vigilia della sfida contro la Celeste, Schäfer ha giurato che i suoi se la giocheranno “con la convinzione di poter fare risultato”.

Non solo, la sua Giamaica “non teme nemmeno Messi, perché nessun giocatore vince da solo”, ha aggiunto Schäfer in conferenza stampa. “Lo dimostra il fatto che, nonostante Messi, fino a oggi l’Argentina non ha vinto niente”. Il tecnico dei Reggae Boyz ha ammesso che saranno la ‘Cenerentola’ della Copa America, “ma non mancano il coraggio e la voglia di stupire”. Il primo banco di prova sarà questa sera, ad Antofagasta, contro i campioni in carica dell’Uruguay (ore 21 in diretta su GazzettaTv). E la Giamaica, comunque vada, venderà cara la pelle. “Nel calcio non esiste la paura e io sono sempre convinto di poter vincere. Anche contro Uruguay e Argentina”, parola di Schäfer.