Coppa America, quote Snai. Argentina e Brasile. Uruguay outsider

Pubblicato il 22 Giugno 2011 16:46 | Ultimo aggiornamento: 22 Giugno 2011 16:46

Leo Messi (foto LaPresse)

BUENOS AIRES  – Sono la squadra che il torneo l’ha vinto più volte (tredici), sono la squadra che lo gioca in casa e sono la squadra, a guardare la lista dei convocati, sulla carta più forte. Così, a pochi giorni dall’inizio della Coppa America, l’Argentina di Leo Messi è la grande favorita anche per i bookmaker.

A seconda dell’agenzia, infatti, l’Argentina campione d’America paga tra 1,90 (Snai e Bet&Win) e 2 volte la posta (William Hill). L’unica alternativa ritenuta credibile dai bookmaker è il Brasile dei vari Neymar e Ganso. La Snai quota  una vittoria della selecao  a 3,20. Ancora più basse le valutazioni di Bet Clic (3 volte la posta) e William Hill (2,90).

Dopo Argentina e Brasile ci sono solo outsider. La prima delle sorprese è l’Uruguay (quotato a 13) e seguito dal Cile (la Snai lo dà a 15).  Seguono Paraguay (a 20) e Colombia (a 40).

Nonostante il buon Mondiale il Messico non gode del favore dei bookmakers ed è quotato  a 50. Peggio ancora se la cava l’Ecuador, dato per vincente 80 volte la posta.

Fanalini di coda Perù e Bolivia che la Snai vede vincenti solo in caso di miracolo: 150 volte la posta. Certo gli infortuni di due dei più forti giocatori peruviani, Vargas e Pizarro, non hanno dato una gran mano alle chance del Perù.