Coppa Italia, Napoli-Lazio nei quarti. Avanti anche l’Inter. Il calendario

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 14 Gennaio 2020 22:47 | Ultimo aggiornamento: 14 Gennaio 2020 22:48
Coppa Italia, Napoli-Lazio nei quarti. Avanti anche l'Inter. Il calendario

Coppa Italia, l’Inter si è qualificato ai quarti di finale. Lukaku nella foto Ansa

ROMA- I tre ottavi di Coppa Italia del giorno hanno emesso i loro verdetti: Lazio, Napoli e Inter si sono qualificate per i quarti di finale di Coppa Italia. Napoli e Lazio si sfideranno in gara unica al San Paolo, mentre l’Inter affronterà la vincente di Atalanta-Fiorentina. La prima squadra ad essersi qualificata è stata il Napoli. I campani hanno vinto due a zero contro il Perugia in una partita decisa dai calci di rigore.

I due penalty assegnati al Napoli sono stati trasformati con freddezza da Lorenzo Insigne, mentre quello assegnato al Perugia è stato calciato da Iemmello e parato da Ospina, che così ha riscattato la papera clamorosa contro la Lazio nell’ultimo turno di campionato. 

Poco dopo, è stata la volta dei biancocelesti. La squadra allenata da Simone Inzaghi ha vinto facilmente contro la Cremonese. Il quattro a zero finale è il risultato dei gol di Patric, di Parolo, di Ciro Immobile su calcio di rigore e di Bastos. In serata, l’Inter ha rifilato quattro gol ad un Cagliari in caduta libera.

L’Inter ha ritrovato Alexis Sanchez ma il cileno non è riuscito a segnare così la gara è stata decisa dalla doppietta del solito Lukaku e dalle reti di Borja Valero e Ranocchia. Il Cagliari ha segnato la rete della bandiera con Oliva. 

Coppa Italia, ottavi di finale:
Roma-Parma
Juventus-Udinese.

Torino-Genoa 6-4 ai rigori.
Milan-Spal

Inter-Cagliari 4-1. 
Atalanta-Fiorentina.

Lazio-Cremonese 4-0.
Napoli-Perugia 2-0.  

Coppa Italia, quarti di finale: 
1) Roma o Parma-Juventus o Udinese
2) Torino-Milan o Spal 
3) Inter-Atalanta o Fiorentina
4) Napoli-Lazio.

Coppa Italia, semifinali: 
5) Vincente gara 1 contro vincente gara 2 
6) Vincente gara 3 contro vincente gara 4 

Coppa Italia, finale: 
Vincente gara 5 contro vincente gara 6.