Coppa Libertadores, il River batte (ancora) il Boca (senza De Rossi): 2-0

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Ottobre 2019 10:14 | Ultimo aggiornamento: 2 Ottobre 2019 10:14
Un'azione di River-Boca 3-1, la finale di ritorno della Coppa Libertadores dello scorso anno (foto Ansa)

Un’azione di River-Boca 3-1, la finale di ritorno della Coppa Libertadores dello scorso anno (foto Ansa)

ROMA – Il River ha battuto 2-0 il Boca di Daniele De Rossi (in tribuna) nella semifinale di andata della Coppa Libertadores.

A decidere il “derby” – il 250esimo della storia – sono stati un rigore di Borré (assegnato dal Var dopo 4’) e un gol di Fernandez a metà ripresa.

Un vero e proprio incubo per il Boca che nell’ultima edizione fu sconfitto in finale sempre dal River. 

Visti i precedenti, la nota positiva è che non ci sono stati scontri e tafferugli tra le due tifoserie. Anche perché questa volta sono stati schierati quasi 2mila agenti tra polizia e guardie private.

Niente a che vedere con la guerriglia urbana che lo scorso 25 novembre 2018 costrinse a spostare la finale di ritorno addirittura a Madrid. 

Il Boca cercherà di ribaltare il risultato al ritorno che si giocherà il 23 ottobre alla “Bombonera”. Magari con De Rossi in campo.

Nell’altra semifinale si affrontano Gremio e Flamengo (l’andata si giocherà questa notte). La finale è in programma il 23 novembre a Santiago del Cile. Finale che per la prima volta nella storia sarà a gara unica e su campo neutro.

Ecco il video dei gol di River-Boca: