Milan-Lazio, cori razzisti contro Bakayoko prima della partita di Coppa Italia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Aprile 2019 19:43 | Ultimo aggiornamento: 24 Aprile 2019 19:43
Milan-Lazio, cori razzisti contro Bakayoko prima della partita di Coppa Italia

Milan-Lazio, cori razzisti contro Bakayoko prima della partita di Coppa Italia
Foto ANSA / MATTEO BAZZI

MILANO – Cori razzisti nei confronti del centrocampista del Milan Tiemoué Bakayoko sono stati scanditi da gruppi di tifosi della Lazio all’ingresso di San Siro, dove stasera si gioca la semifinale di coppa Italia contro i rossoneri. Sono attesi allo stadio circa 4 mila sostenitori biancocelesti, controllati all’ingresso dello stadio da forze dell’ordine e steward. In almeno un paio di occasioni i tifosi in arrivo hanno cantato il coro ‘questa banana è per Bakayoko’, come già avvenuto nelle ultime due partite della Lazio.

Milan-Lazio, tifosi biancocelesti con striscione pro Mussolini a piazzale Loreto. 

Alcune decine di neofascisti hanno srotolato in corso Buenos Aires a Milano, accanto a piazzale Loreto, uno striscione con la scritta ‘Onore a Mussolini irr’. Si tratta di un gruppo di Irriducibili della Lazio, che questa sera affronta a San Siro il Milan in Coppa Italia.

“E’ una cosa allucinante – è sbottato il presidente milanese dell’Anpi Roberto Cenati – Una nostra iscritta ci ha avvisato delle striscione portato da una settantina di persone che hanno intonato canti e slogan fascisti e hanno fatto saluti romani”.

Il luogo non è stato scelto a caso. Piazzale Loreto è uno dei luoghi simbolo della Resistenza milanese. Qui infatti furono esposti i cadaveri di 15 partigiani e, otto mesi più tardi, quelli dello stesso Mussolini e di Claretta Petacci.
“Chiediamo alle autorità di individuare i responsabili – ha aggiunto Cenati -. Le organizzazioni neofasciste vanno sciolte applicando le leggo Scelba e Mancino, è ora di dire basta”.
Fonte: Ansa.