Coronavirus, trema l’Ajax: Poulsen, vice allenatore, in quarantena

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Marzo 2020 10:29 | Ultimo aggiornamento: 6 Marzo 2020 10:29
Coronavirus, trema l'Ajax: Poulsen, vice allenatore, in quarantena

Poulsen e Totti all’Europeo del 2000 (Ansa)

ROMA – Contagio da coronavirus, tremano i giocatori dell’Ajax di Amsterdam. Il danese Christian Poulsen, vecchia conoscenza del calcio italiano e attuale vice allenatore, è finito in quarantena insieme ad altri due membri dello staff. Per ora non ha sintomi, la l’isolamento si è reso necessario perché in Danimarca era venuto a contatto con l’ex compagno di nazionale Thomas Kahlenberg risultato positivo al test sul virus.

“È vero che a casa ci sono tre membri dello staff in forma preventiva – ammette il portavoce del club olandese -. Se la situazione resterà questa (ovvero senza manifestazione di sintomi da Coronavirus, ndr) i nostri tesserati torneranno a lavorare da venerdì prossimo”. 

La notizia della sospetta positività di Poulsen ha il suo lato umoristico, se si pensa che è proprio quel Poulsen che fu centrato da un “droplet” di Totti ai campionati europei del duemila. No, pur avendolo beccato in faccia, non fu il Pupone a contagiarlo 20 anni fa. (fonte Der Telegraf)