Coronavirus, il basket italiano si ferma: stagione finita

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Aprile 2020 19:51 | Ultimo aggiornamento: 7 Aprile 2020 19:51
Coronavirus, il basket italiano si ferma: stagione finita

Coronavirus, il basket italiano si ferma: stagione finita (foto Ansa)

ROMA – Il presidente della Federazione Italiana Pallacanestro Gianni  Petrucci, accogliendo la richiesta presentata dal Presidente della Lega Nazionale Pallacanestro Pietro Basciano, ha dichiarato conclusi i campionati di Serie A e Serie A2 maschile di basket.

    Preso atto dei provvedimenti già assunti con cui sono stati dichiarati conclusi tutti i campionati regionali e nazionali dilettanti, constatata la permanente emergenza epidemiologica da COVID-19 su tutto il territorio nazionale e sentito, per le vie brevi, il consiglio federale, la Fip conferma di aver aderito all’istanza della LNP e di aver assunto il provvedimento che dichiara conclusa la stagione sportiva 2019/2020 per i campionati di Serie A e Serie A2 maschile.

Coronavirus, la stagione del basket italiano finisce qui mentre quella del calcio…

Mentre l’Italia del calcio fa di tutto per tornare a disputare il campionato, quella del basket ha deciso di fermarsi qui per dare la priorità definitiva alla salute. 

La Serie A di calcio dovrebbe riniziare il prima possibile. Ieri il presidente della Figc Gravina ha detto che la Serie A deve ripartire o il prossimo campionato non verrà disputato in campo ma in tribunale…

Gravina ha rilasciato la seguenti dichiarazioni ai microfoni della Domenica Sportiva su Rai 2.

“Siamo alla ricerca di una modalità che non solo non comprometta questa stagione, ma anche la prossima.

La valanga di contenziosi ai quali saremo sottoposti, con tutti i soggetti che potrebbero vedere lesi gli interessi, si correrebbe il rischio di vedere una stagione disputarsi nelle aule dei tribunali”  (fonte ANSA).