Coronavirus, positivi tre calciatori del Leicester: Premier League verso stop

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 12 Marzo 2020 16:47 | Ultimo aggiornamento: 12 Marzo 2020 16:47
Coronavirus, positivi tre calciatori del Leicester: Premier League verso stop

Coronavirus, positivi tre calciatori del Leicester: Premier League verso stop (foto Ansa)

LEICESTER (INGHILTERRA) – Il coronavirus non ha risparmiato nemmeno la Premier League, massima serie del campionato inglese di calcio. 

Il campionato inglese potrebbe essere sospeso dopo la positività di tre calciatori del Leicester (i nominativi non sono stati resi noti per una questione di privacy). 

Sono stati messi in quarantena preventiva, e sono stati sottoposti a tampone, tutti i calciatori di Leicester, Aston Villa e Birmingham. Le altre due società sono le ultime ad aver affrontato l’ex squadra di Claudio Ranieri in campionato e coppa.

Ovviamente il coronavirus non è un problema solo del campionato inglese  ma di tutto il mondo visto che parliamo di una pandemia. 

Nelle ultime ore, sono risultati positivi anche due calciatori del campionato italiano di calcio: Daniele Rugani e Manolo Gabbiadini. Il dato dei contagiati è destinato ad aumentare perché le loro squadre hanno giocato di recente delle partite. 

La Juventus ha vinto contro l’Inter, mentre la Sampdoria ha avuto la meglio dell’Hellas Verona. Quindi tutti i calciatori di Juventus, Sampdoria, Inter e Hellas Verona sono stati posti in uno stato di quarantena preventiva e sono stati sottoposti al tampone. Al momento non ci sono altre positività.