Coronavirus, Cristiano Ronaldo bloccato in Portogallo: né lui, né la mamma presentano sintomi

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 12 Marzo 2020 20:44 | Ultimo aggiornamento: 12 Marzo 2020 20:44
Coronavirus, Cristiano Ronaldo bloccato in Portogallo: né lui, né la mamma presentano sintomi

Coronavirus, Cristiano Ronaldo bloccato in Portogallo: né lui, né la mamma presentano sintomi

MADEIRA (PORTOGALLO) – Giorni di paura per Cristiano Ronaldo. Il fuoriclasse della Juventus, che è volato in Portogallo per stare vicino alla mamma reduce da un ictus, ha incassato la notizia della positività al coronavirus del compagno di squadra Daniele Rugani.

Prima di questa notizia, Cr7 sarebbe dovuto tornare in Italia ma non ha potuto perché il Portogallo ha bloccato i voli da e per l’Italia adottando un decreto governativo praticamente uguale a quello della vicina Spagna.

Cristiano Ronaldo è venuto a contatto con Daniele Rugani sia durante gli allenamenti che in occasione dell’ultima sfida di campionato contro l’Inter. E’ ormai famosa la foto nello spogliatoio della Juventus con tutti i calciatori che celebravano la vittoria contro i nerazzurri abbracciati ed a petto nudo.

Cr7 non sarebbe tanto preoccupato per lui quando per i suoi cari. La mamma Maria Dolores Aveiro sta affrontando la riabilitazione dopo essere stata colpita da un ictus. 

Per questo motivo, è inevitabilmente debilitata. Cr7 spera di non aver contratto il coronavirus per non attaccarglielo.     

 Al momento, né Cristiano Ronaldo, né la mamma presentano i sintomi tipici del coronavirus. Sia la Juve che i familiari del fuoriclasse portoghese hanno tirato un sospiro di sollievo.