Coronavirus, Kompany pronto a pagare gli stipendi dei compagni

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 1 Aprile 2020 15:46 | Ultimo aggiornamento: 1 Aprile 2020 15:46
Coronavirus, Kompany pronto a pagare gli stipendi dei compagni

Coronavirus, Kompany pronto a pagare gli stipendi dei compagni (foto Ansa)

ROMA – In Italia, i calciatori della Juventus si sono tagliati gli stipendi per fronteggiare l’emergenza coronavirus e presto lo faranno anche quelli degli altri club.

In Germania e in Spagna, hanno fatto lo stesso i calciatori di Borussia M. e Barcellona ma non tutti i giocatori la pensano nella stessa maniera…

In Belgio, più della metà della rosa dei calciatori dell’Anderlecht non è disposta a tagliarsi lo stipendio. 

C’è grande tensione tra i calciatori della società belga ed i dirigenti dell’Anderlecht così Kompany ha deciso di prendere in mano la situazione per risolverla.

Kompany, che è una vera e proprio leggenda del calcio belga, ha guadagnato palate di milioni nel corso della sua lunga esperienza con gli inglesi del Manchester City così ha pensato di agire per sbrogliare la matassa.

Kompany ha deciso di rinunciare ad un mese di stipendio e si è anche detto disposto a pagare gli stipendi ai suoi compagni di squadra che non accettano questo taglio. 

In questo modo, l’Anderlecht potrebbe rientrare dei soldi persi a causa del coronavirus e allo stesso tempo i suoi compagni di squadra non perderebbero nemmeno un centesimo dei loro stipendi.

E vissero tutti felici e contenti? Sì, grazie ad un campione dal cuore d’oro di nome   Vincent Jéan Mpoy Kompany…