Coronavirus, Tottenham: Mourinho si scusa dopo allenamento nel parco

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 8 Aprile 2020 20:00 | Ultimo aggiornamento: 8 Aprile 2020 18:45
Coronavirus, Tottenham: Mourinho si scusa dopo allenamento nel parco

Coronavirus, Tottenham: Mourinho si scusa dopo allenamento nel parco (foto dai social)

LONDRA (INGHILTERRA)  – José Mourinho si è scusato per aver fatto svolgere ad alcuni calciatori del Tottenham un allenamento nel parco violando la quarantena da coronavirus.

Le scuse di Mourinho sono riportate da sport.sky.it.

“Ammetto che il mio comportamento non è stato in linea con il protocollo del governo, dobbiamo avere contatti solo con le persone che abitano a casa con noi.

È fondamentale che tutti noi facciamo la nostra parte e seguiamo i consigli del governo al fine di sostenere gli eroi del servizio sanitario nazionale contribuendo così a salvare vite umane”. 

Poco prima, anche il Tottenham aveva richiamato all’ordine lo Special One con le seguenti dichiarazioni rilasciate al Guardian.

“A tutti i nostri tesserati è stato ribadito di rispettare il distanziamento sociale quando fanno attività all’aperto. Continueremo a rinforzare questo messaggio”.

Mourinho non ha rispettato la quarantena da coronavirus, ecco l’allenamento nel parco con alcuni calciatori del Tottenham.

I media inglesi hanno ripreso alcune immagini che giravano sui social dove lo Special One veniva criticato per aver svolto un allenamento al parco con alcuni calciatori del Tottenham.

Nelle immagini che girano in rete, si vedono Sanchez, Sessegnon, Aurier e Ndombelé ma non è da escludere che i calciatori che abbiano sostenuto questo allenamento all’aperto siano di più.

La seduta di allenamento, in violazione delle norme di sicurezza fissate per combattere la diffusione del coronavirus, è stata svolta a Hadley Common, un parco che si trova a nord di Londra.