Coronavirus, rinviati gli Internazionali di tennis a Roma. Anche Wimbledon è a rischio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Marzo 2020 - 17:25 OLTRE 6 MESI FA
Coronavirus, rinviati gli Internazionali di tennis a Roma. Anche Wimbledon è a rischio

Coronavirus, rinviati gli Internazionali di tennis a Roma. Anche Wimbledon è a rischio (fonte Ansa)

ROMA- Il tennis, alla stessa stregua degli altri sport individuali e di squadra, è stato costretto a fermarsi a causa del coronavirus.

Il Consiglio direttivo dell’ Atp (Association of Tennis Professionals), presieduto da Andrea Gaudenzi, ha infatti accettato la petizione firmata da un gruppo di giocatori, fra i quali Novak Djokovic e Rafael Nadal, in cui, al termine di lunghe riunioni a Indian Wells a cui hanno partecipato anche rappresentanti della Wta (Women’s Tennis Association), e quindi anche delle giocatrici, si chiedeva lo stop dell’attività, che non riprenderà prima della fine di aprile, ovvero per circa sei settimane.

Il coronavirus ha bloccato il tennis, ecco i tornei che salteranno. 

Saltano quindi i tornei Masters 1.000 di Miami, Montecarlo, Marrakech, Houston, il Barcellona Open, Budapest, Monaco, Estoril, Madrid e gli Internazionali di Roma.

Il torneo di tennis del Roland Garros è stato rinviato al 20 settembre, resta in bilico il torneo sul prato verde di Wimbledon in Inghilterra. 

Il torneo di tennis del Roland Garros, previsto tra il 24 maggio ed 7 giugno, è stato rinviato e si giocherà dal 20 settembre al 4 ottobre, a causa della pandemia da coronavirus.

Per lo stesso motivo la scorsa settimana era stata comunicata la cancellazione di Indian Wells, in California, mentre resta in bilico il torneo londinese di Wimbledon, in programma dal 29 giugno al 12 luglio (fonte Ansa).