Coronavirus, Daniele Rugani e Blaise Matuidi sono guariti

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 15 Aprile 2020 15:38 | Ultimo aggiornamento: 15 Aprile 2020 15:38
Coronavirus, Daniele Rugani e Blaise Matuidi sono guariti

Coronavirus, Daniele Rugani e Blaise Matuidi sono guariti (foto Ansa)

TORINO – Daniele Rugani e Blaise Matuidi hanno effettuato, come da protocollo, il doppio controllo con test diagnostici (tamponi) per il coronavirus-Covid 19. Gli esami hanno dato esito negativo.

I giocatori sono pertanto guariti e non sono più sottoposti al regime di isolamento domiciliare.

L’altro calciatore della Juventus positivo al coronavirus, Paulo Dybala, è in forte ripresa ma non è ancora guarito del tutto.

Durante le prime settimane di malattia, Dybala non riusciva nemmeno a muoversi, per quanti dolori muscolari aveva, mentre da un paio di giorni è tornato ad allenarsi in casa.

Anche Rugani ha avuto dei sintomi tipici dell’influenza mentre Matuidi è stato asintomatico dal primo all’ultimo giorno.

Il francese si è sempre sentito bene dal punto di vista fisico, durante questa quarantena è riuscito anche a battere Cristiano Ronaldo nella sfida degli addominali (poi entrambi si sono arresi a Semenya…).

I calciatori della Juventus, così come gli altri giocatori di Serie A, dovrebbero riprendere gli allenamenti dopo il quattro maggio.

Stando a quanto ammesso sia da Gravina, che è il presidente della Figc, che da Spadafora, ministro dello sport, le partite del campionato di calcio potrebbero tornare a fine maggio.

Nel frattempo Cristiano Ronaldo, che si trova in Portogallo, ha già riniziato ad allenarsi con il Nacional, squadra di Serie B locale.