Coronavirus, Serena Williams ha deciso di trascorrere sei settimane in isolamento

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Marzo 2020 16:20 | Ultimo aggiornamento: 14 Marzo 2020 16:20
Coronavirus, Serena Williams ha deciso di trascorrere sei settimane in isolamento

Coronavirus, Serena Williams ha deciso di trascorrere sei settimane in isolamento (foto Ansa)

ROMA – La campionessa di tennis Serena Williams ha deciso di prendere misure preventive contro il contagio di coronavirus (Covid-19).

“Trascorrerò le prossime sei settimane in solitudine”, ha scritto su Instagram, “facendo la mamma, la moglie, cucinando, facendo le pulizie di primavera, maschere per il viso, tutorial per il make up”.

“Vi farò sapere come va e riguardatevi tutti”, ha poi aggiunto postando un video di lei al trucco.

Soprannominata “The Queen” (“La regina”), è considerata la migliore tennista di tutti i tempi,  anche da leggende di questo sport come Chris Evert, grazie alla sua forza fisica e mentale, ai suoi potenti colpi da fondo campo e al miglior servizio del circuito.

È diventata la numero 1 del mondo per la prima volta l’8 luglio 2002.

Vincitrice di 39 titoli del Grande Slam, in singolare ne ha conseguiti 23 (seconda di tutti i tempi dietro alla sola Margaret Smith Court, che primeggia con 24).

Può inoltre vantare 5 Master Cup di fine anno e 19 tornei “Premier” (6 Premier Mandatory, 6 Premier 5 e 7 Premier) oltre a 21 titoli Tier I e Tier II e al titolo olimpico conquistato alle Olimpiadi di Londra nel 2012.

È stata n. 1 del mondo per 319 settimane, terza nella classifica all-time (dietro a Steffi Graf con 377 e Martina Navrátilová con 331); è però al primo posto per settimane consecutive da migliore in graduatoria (186, al pari di Steffi Graf).

Non solo in singolare la Williams può vantare numerose vittorie, ma anche in doppio femminile e doppio misto, dove si contano altri 16 tornei del Grande Slam: 14 vinti in coppia con la sorella maggiore Venus e 2 in doppio misto, entrambi con Maks Mirny.

A questi vanno sommate 4 medaglie d’oro alle Olimpiadi (3 in doppio con Venus, 1 in singolo), una Federation Cup e 2 Hopman Cup, assieme a diversi altri titoli, oltre ad essere l’unica tennista nella storia ad aver compiuto il “Grande Slam virtuale” (“Serena Slam”), ovvero la vittoria di 4 Slam consecutivi non durante lo stesso anno solare, per ben due volte (2002-2003, 2014-2015).

Con un montepremi in denaro di oltre 90 milioni di dollari è la tennista ad aver guadagnato di più nel corso della storia di questo sport.

(fonti AGI e Wikipedia).