Coronavirus, Siviglia nei guai: focolaio in discoteca dove c’era Banega senza mascherina…

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 27 Luglio 2020 17:02 | Ultimo aggiornamento: 27 Luglio 2020 17:02
Coronavirus, Siviglia nei guai: focolaio in discoteca era Banega

Coronavirus, Siviglia nei guai: focolaio in discoteca dove c’era Banega (foto Ansa)

Il Siviglia, che è il prossimo avversario della Roma in Europa League, trema per la presenza di un suo calciatore, Banega, in una discoteca dove è stato riscontrato un focolaio di coronavirus.

Tra qualche settimana, Banega lascerà il Siviglia per andare a giocare in Arabia Saudita ma ora gioca ancora in Spagna e si è ritrovato in una discoteca dove è stato riscontrato un nuovo focolaio di coronavirus (qui il video).

Il calciatore è finito nella bufera perché non indossava la mascherina e non si trovava a distanza di sicurezza dagli altri.

Il Siviglia trema perché a breve sfiderà la Roma in una gara fondamentale di Europa League. Il club spagnolo non è preoccupato solamente delle condizioni di salute di Banega ma anche di un possibile contagio di altri calciatori.

Insomma, il Siviglia teme di ritrovarsi contro la Roma con la rosa decimata ma al momento non è stata fatta chiarezza nemmeno sulla condizione di salute di Banega.

E’ noto solamente che nella discoteca frequentata dal calciatore ci sono stati una decina di casi di persone contagiate dal coronavirus. Molto probabilmente Banega verrà sottoposto a dei tamponi nella speranza che sia negativo.

Banega non è un nome nuovo per gli appassionati di calcio italiani. Infatti il centrocampista argentino ha vestito la maglia dell’Inter nel corso della stagione 2016-2017 per un totale di 33 presenze con 6 gol all’attivo.