Ex calciatori e coronavirus: Xavi positivo, Vucinic è guarito

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Luglio 2020 17:57 | Ultimo aggiornamento: 26 Luglio 2020 17:57
Ex calciatori e coronavirus: Xavi positivo, Vucinic guarito

Ex calciatori e coronavirus: Xavi positivo, Vucinic è guarito (foto Ansa)

Mirko Vucinic ha avuto il coronavirus, ma adesso è guarito. Invece è risultato positivo qualche ora fa Xavi. L’ex calciatore del Barcellona allena Al-Sadd.

L’ex calciatore di Roma e Juventus Mirko Vucinic ha avuto il coronavirus ma l’ha superato con brillantezza. A raccontarlo è lui stesso al Corriere dello Sport nel corso di una intervista rilasciata a Roberto Maida.

“Ero in Montenegro, a Podgorica, ho sentito un po’ di alterazione: avevo la febbre a 38,2. Niente di che. Nei giorni successivi la temperatura è calata, per cui ero abbastanza tranquillo ma visto il periodo ho preferito fare il tampone: era positivo. Non l’ho presa bene, sinceramente.

Con tanta gente che muore, anche nel mio Paese dove la situazione è abbastanza allarmante, ero preoccupato. Mi sembrava tutto strano: non avevo sintomi così gravi, eppure mi hanno ricoverato in ospedale nel reparto Covid. Tre giorni.

E quando mi hanno dimesso ho cominciato la quarantena. Dopo altri 12 giorni mi hanno fatto di nuovo il tampone ed era negativo. Il virus se ne era andato, così come era venuto. Misteriosamente.

Mi è rimasto solo un segno nei polmoni evidenziato dalla Tac. Ho avuto per fortuna una forma lieve: non ho mai avuto crisi respiratorie o malesseri gravi. E anche in famiglia tutto ok”.

Anche Xavi tra gli ex calciatori positivi al virus.

L’ex stella del Barcellona e della nazionale spagnola Xavi Hernandez è risultato positivo al coronavirus. A dare la notizia è stato lo stesso allenatore della squadra Al-Sadd sull’account Twitter del club del Qatar, aggiungendo che oggi salterà la ripresa del campionato contro Al-Khor.

    “Qualche giorno fa, seguendo il protocollo della Lega in Qatar, sono risultato positivo nell’ultimo test per Covid-19”, ha detto il tecnico quarantenne, centrocampista della nazionale campione del mondo nel 2010.

Recentemente Xavi ha messo fine alle voci che lo davano alla guida del Barcellona, prolungando il suo contratto alla guida di Al-Sadd per la stagione 2020-2021.

    “Fortunatamente, mi sento bene, ma sarò messo in quarantena fino a quando tutto tornerà alla normalità – ha aggiunto – Quando i servizi sanitari lo permetteranno, sarò molto felice di tornare alla mia vita quotidiana e al lavoro. Oggi non sarò in grado di unirmi alla mia squadra per il ritorno alle competizioni ufficiali”.

Sarà sostituito dall’allenatore in seconda, David Prats. (fonte ANSA-AFP).