Coronavirus, Yu Hanchao ha falsificato la targa della sua auto ed è stato arrestato. Il Guangzhou lo ha licenziato

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 15 Aprile 2020 17:59 | Ultimo aggiornamento: 15 Aprile 2020 17:59
Coronavirus, Yu Hanchao ha falsificato la targa della sua auto ed è stato arrestato. Il Guangzhou lo ha licenziato

Coronavirus, Yu Hanchao ha falsificato la targa della sua auto ed è stato arrestato. Il Guangzhou lo ha licenziato (foto dai social)

PECHINO (CINA) – Follia di Yu Hanchao. Il calciatore del Guangzhou Evergrande Taobao Football Club e della Nazionale Cinese di calcio è stato multato e arrestato per aver falsificato la targa della sua auto.

La Cina è uscita da poco dalla quarantena da coronavirus e l’attenzione da parte del governo e delle forze dell’ordine è ancora massima.

Probabilmente Yu Hanchao si è reso protagonista di questo gesto folle per eludere la sorveglianza da parte del governo cinese e da parte delle forze dell’ordine locali ma è stato colto in flagrante

Inoltre l’immagine con lui che modifica la targa della sua auto è finita sui social network ed è diventata virale nel giro di pochi minuti perché è uno delle stelle della Nazionale Cinese ed in patria è molto popolare.

Una volta che è stato raggiunto dalle forze dell’ordine, il calciatore cinese è stato multato di una cifra pari ai nostri mille euro ed è stato condannato ad una detenzione di quindici giorni.

Pene tutto sommato “morbide” per un calciatore del suo calibro ma la punizione più severa l’ha ricevuta da parte del Guangzhou Evergrande Taobao Football Club.

La società dove allena Fabio Cannavaro ha deciso di licenziarlo per il suo comportamento inqualificabile. Adesso Yu Hanchao sarà costretto a trovarsi un’altra squadra…