Corsa scudetto, cosa succede in caso di arrivo a pari punti?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Febbraio 2020 9:31 | Ultimo aggiornamento: 10 Febbraio 2020 9:31
Corsa scudetto, cosa succede in caso di arrivo a pari punti?

Corsa scudetto, cosa succede in caso di arrivo a pari punti? (nella foto ANSA un contrasto tra Bernardeschi e Godin)

ROMA – La corsa scudetto è entrata nel vivo, con tre squadre che si lotteranno il titolo fino alla fine. La Juventus, prima in solitaria fino alla 23ª giornata, è stata raggiunta dall’Inter in seguito alla sconfitta contro il Verona e alla contemporanea vittoria dei nerazzurri nel derby contro il Milan. La Lazio si è portata ad un punto di distanza dal duo vincendo a Parma.

Ma cosa succederebbe in caso di arrivo a pari punti al primo posto tra Juventus, Inter e Lazio? Sono quattro i criteri presi in considerazione nel regolamento della Serie A per stabilire la posizione finale di due o più squadre in caso di arrivo a pari punti:

-punti fatti negli scontri diretti;
-differenza reti negli scontri diretti;
-differenza reti generale in campionato;
-maggior numero di reti segnate in campionato;
-sorteggio.

Gli scontri diretti tra le squadre coinvolte rappresentano uno snodo cruciale. Attualmente la Juventus ha battuto l’Inter (2-1 a San Siro), l’Inter ha battuto la Lazio (1-0 a San Siro) e la Lazio ha battuto la Juventus (3-1 all’Olimpico). Bisognerà attendere le gare di ritorno per poter tracciare un bilancio definitivo. Domenica sera, 16 febbraio, ci sarà Lazio-Inter, mentre domenica 1 marzo sarà la volta di Juve-Inter. Lo scontro diretto tra i bianconeri e i biancocelesti si giocherà invece a fine aprile. (fonte LEGA SERIE A)