Corsi (presidente Empoli): “Spal-Juventus 2-1? Tifosi mi dicono che il campionato è falsato”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 aprile 2019 19:18 | Ultimo aggiornamento: 13 aprile 2019 19:19
Corsi (presidente Empoli): "Spal-Juventus 2-1? Tifosi mi dicono che il campionato è falsato"

Corsi (presidente Empoli): “Spal-Juventus 2-1? Tifosi mi dicono che il campionato è falsato” (Foto ANSA/RICCARDO ANTIMIANI)

EMPOLI – Il presidente dell’Empoli Fabrizio Corsi, nel corso di una intervista rilasciata a Giuseppe Perrelli di Radio Capital, ha espresso la sua rabbia per l’atteggiamento della Juventus che si è presentata a Ferrara, contro la Spal, con una squadra talmente piena di riserve e di giovani da sembrare la Juve “C”. In un momento chiave della partita, la Juventus aveva in campo ben tre millennial: Moise Kean (classe 2000), Hans Nicolussi Caviglia (classe 2000) e Paolo Gozzi (classe 2001). Ecco le dichiarazioni del numero del club toscano a Radio Capital.

“La Juventus era un po’ ‘leggera’, logico che non mi abbia fatto piacere. I tifosi mi scrivono che il campionato è falsato, io da dirigente dico che i bianconeri pensano di prepararsi al meglio per la partita di Champions League della settimana prossima contro l’Ajax all’Allianz Stadium”.

Spal-Juventus 2-1, il gol di Floccari ipoteca la salvezza della squadra di Ferrara. 

La Spal ha battito la Juventus 2-1 nell’anticipo della 32ma giornata di serie A. Una sconfitta che non ha permesso ai bianconeri di festeggiare lo scudetto con 6 giornate di anticipo: accadrà comunque se domani il Napoli non dovesse vincere a Verona contro il Chievo. La Juventus era passata in vantaggio con Moise Kean nel primo tempo.

Il giovane millennial azzurro aveva segnato deviando in maniera vincente una conclusione a rete di Cancelo. Nella ripresa, la Juventus ha inserito in campo ancora più giovani, per un turnover davvero estremo, e la Spal ha ribaltato la partita con le reti di Bonifazi e Floccari ipotecando la salvezza. 
Fonte: Giuseppe Perrelli per Radio Capital.