Cristiana Girelli in lacrime, la foto simbolo dell’Italia Femminile: fuori dal Mondiale a testa alta

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 29 Giugno 2019 17:23 | Ultimo aggiornamento: 29 Giugno 2019 17:23
Cristiana Girelli in lacrime, la foto simbolo dell' Italia Femminile: fuori dal Mondiale a testa alta

Cristiana Girelli in lacrime, la foto simbolo dell’ Italia Femminile: fuori dal Mondiale a testa alta (fermo immagine Sky Sport)

VALENCIENNES – L’Italia Femminile è uscita dal Mondiale a testa alta. La sua coppa l’ha vinta, è riuscita a far innamorare gli italiani che l’hanno preferita, ascolti alla mano, anche a quella maschile. Le azzurre si sono guadagnate sul campo questo affetto. Hanno vinto un girone con corazzate come Brasile e Australia e hanno superato con autorità la Cina negli ottavi di finale. 

Nei quarti, sono crollate contro la maggiore fisicità delle campionesse d’Europa in carica dell’Olanda. La foto di Cristiana Girelli in lacrime in panchina è lo specchio di questa squadra che ha fatto innamorare il Paese non solamente con i risultati ma anche, se non soprattutto, con il cuore e con l’umanità mostrata dalle ragazze italiane. 

Cristiana Girelli in lacrime, i tifosi la consolano sui social network. 

Tutta la Nazione, si è stretta intorno alla giocatrice italiana scoppiata in lacrime in panchina all’80’, dopo il secondo gol dell’Olanda che di fatto ha eliminato la nostra Nazionale dal Mondiale. 

Peppe ha scritto: “Ci avete regalato un’estate calcistica come non ci capitava da tempo. Le vostre lacrime sono le nostre. Semplicemente GRAZIE”. Ariansia ha tweettato: “raga fatemele abbracciare tutte che non ce la faccio a vederle in lacrime “. Marzia ha voluto esprimere la sua vicinanza anche alla Bonansea: “la Bonansea con la voce rotta e le lacrime agli occhi”. Don si è complimentato con le azzurre: “Forse abbiamo trovato un avversario più forte, ci avete fatto sognare e le lacrime di adesso sono sicuro che si trasformeranno in sorrisi un domani. Grazie avete fatto tornare di moda l’azzurro”. 

Giovanni ha citato un film: “Ora ci vorrebbe il discorso finale di Gandalf: “non vi dirò non piangete, perché non tutte le lacrime sono un male”. Alla prossima, ragazze! “. Martina ha speso parole bellissime per l’impresa azzurra: “GRAZIE  GRAZIE  #Azzurre Le lacrime di delusione ci stanno ma non c’è nessun motivo per piangere !! Solo orgoglio ! Avete appassionate donne, ragazze e bambine per il calcio e avete cambiato la storia, meraviglie !!”.

Insomma, nonostante il ko contro l’Olanda, la spedizione azzurra in Francia è stata un trionfo. Ora la federazione dovrà essere brava a non disperdere tutto questo amore che si è creato intorno al calcio femminile. E’ il momento di far crescere definitivamente questo movimento sportivo.